Giorno: 23 Giugno 2020

Calabria. Santelli invita “a sue spese” la guida Lonely Planet. “Farò da guida turistica”

Non c’è pace in queste ore per la Calabria, terra incantevole e dai mille volti che non mette d’accordo però, paradossalmente, la promozione turistica. A prendere il timone, quindi, è la stessa governatrice Jole Santelli che lancia un invito interessante.
“Leggo sulla guida Lonely Planet la descrizione della Calabria. Mi ritrovo tuffata con un salto acrobatico in un film caricaturale anni 50. Domani inviterò due rappresentati della prestigiosa guida a visitare la Calabria. A mie spese e mi offro di fare da guida turistica.
Sono certa che la rappresentazione che faranno di questa regione sarà molto lontana dai clichés da vecchio West che le hanno affibbiato”.
Read More

Pubblicità Easyjet: Caligiuri, il governo sostenga la Calabria

“Forse fa paura a qualcuno che la Calabria prenda il posto che le spetti nel panorama delle
bellezze turistiche italiane?”. Un interrogativo che si è posta la senatrice calabrese Fulvia Michela Caligiuri in merito al caso Easyjet, la compagnia aerea che ha lanciato sul proprio sito una campagna pubblicitaria tutt’altro che generosa nei confronti della Calabria, definita dai più scandalosa e denigratoria.
“E’ cosi che leggo la campagna apparentemente pubblicitaria ma di fatto denigratoria ed
offensiva verso la regione Calabria, che per fortuna sta attirando l’attenzione alle porte della stagione turistica, come una regione dove la qualità della vita è elevata, le bellezze
naturali ed enogastronomiche sono alla portata di tutti. I calabresi siamo un popolo di lavoratori e difficilmente ci faremo piegare da giochetti di fuorviantie malevoli studiati a
tavolino”.
“La compagnia low cost autrice di questa campagna di disinformazione – aggiunge la senatrice di Forza Italia – può anche evitare di atterrare nei nostri aeroporti. La Calabria è terra di Bellezze, di Cultura e di Storia: dalla Magna Graecia, all’Altopiano della Sila fino al chilometro più bello d’Italia. Il Governo, invece di fare vuoti annunci, dimostri – conclude la Caligiuri- concretamente la volontà di difendere le bellezze della nostra Italia senza pregiudizi e distizioni tra Regioni, dando il giusto valore alla terra di Calabria”.
Read More

Bollettino Regione Calabria: Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.175 (+1 rispetto a ieri), quelle negative sono 86.005

In Calabria ad oggi sono stati effettuati 87.180 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.175 (+1 rispetto a ieri), quelle negative sono 86.005.

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:

– Catanzaro: 6 in reparto; 1 in isolamento domiciliare; 177 guariti; 33 deceduti.

– Cosenza: 1 in reparto; 2 in isolamento domiciliare; 431 guariti; 34 deceduti.

– Reggio Calabria: 2 in reparto; 14 in isolamento domiciliare; 254 guariti; 19 deceduti.

– Crotone: 112 guariti; 6 deceduti.

– Vibo Valentia: 2 in isolamento domiciliare; 76 guariti; 5 deceduti.

Il totale dei casi di Catanzaro comprende soggetti provenienti da altre strutture e province che nel tempo sono stati dimessi. Il caso positivo di oggi è correlato al focolaio di Palmi.

Le persone decedute vengono indicate nella provincia di provenienza e non in quella in cui è avvenuto il decesso.

Dall’ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 5126.
Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile Nazionale.

Read More

Coldiretti Calabria: inaugurato a Mendicino (CS) il mercato contadino all’aperto di Campagna Amica

Taglio del nastro a Mendicino, in provincia di Cosenza, per il mercato contadino di Campagna Amica. Il mercato si svolgerà nella Villetta Comunale Bivio Tivolille a Mendicino ogni martedì mattina  apartire dalle 8.30  e fino alle 13.30. La  rete di Campagna Amica di Coldiretti – si legge in una nota stampa –  si irrobustisce e si amplia con nuovi spazi che vedono sempre protagonisti gli agricoltori . Presenti all’inaugurazione il  Sindaco di Mendicino Ing. Antonio Palermo, l’assessore alle attività produttive dr.ssa Rossella Giordano, il comandante della stazione dei carabinieri, il capo della polizia municipale e il direttore di Coldiretti Calabria Francesco Cosentini insieme al responsabile regionale di Campagna Amica Mario Ambrogio. Sarà possibile acquistare direttamente dagli agricoltori prodotti a km zero, che riducono i trasporti e valorizzano il territorio. Dopo l’apertura degli stand dei produttori, tra cui diversi giovani, è stata offerta una degustazione di prodotti.  Le famiglie potranno trovare le cibo sano, garantito dai contadini. La formula dei mercati di Campagna Amica, si sta diffondendo in tutta la Calabria dalle grandi alle piccole città e gli amministratori comunali sono lieti di offrire spazi all’economia agricola del territorio. Sono ormai luoghi frequentatissimi dove si è felici di trascorrere il proprio tempo libero sicuri di vivere un’esperienza dietro l’altra. Di conoscenza, di gusto, di curiosità, di relazioni, incontrando – è il motto di Campagna Amica – ‘cose buone, persone buone’. Il mercato si svolgerà nel pieno rispetto delle norme anticontagio Covid-19.

Read More

San Floro (CZ): Torna la Festa dei girasoli al Mulinum, fiorisce la beneficenza

Dopo il grande successo dello scorso anno, a grande richiesta, torna “la Festa dei girasoli” al Mulinum di San Floro in provincia di Catanzaro: sulla pianura alle spalle del mulino, dove l’imprenditore Stefano Caccavari ha dato vita al primo campo di girasoli in Calabria, sono pronti a sbocciare ben 80.000 fiori.

“In questo periodo particolare, ci abbiamo tenuto a fare un regalo all’ambiente e alla comunità ma, soprattutto,desideriamo donare un sorriso a chi l’ha perso a causa dell’emergenza Coronavirus” dichiara Caccavari che, sospinto dall’insegnamento di nonna Concetta sempre attenta ad aiutare il prossimo, ha deciso di perseguire una mission solidale nel campo che si estende per circa un ettaro e mezzo.

La raccolta dei girasoli sarà libera ma viene richiesto un contributo – come si legge nella nota stampa –  che sarà destinato al Fondo di Beneficenza, con cui Mulinum assicurerà beni di prima necessità a famiglie bisognose, attraverso organizzazioni di volontariato.

Nel pieno rispetto delle norme anti Covid,  si potrà ammirare lo spettacolo della natura, scattare foto incantevoli e raccogliere i girasoli più belli. Per contingentare gli ingressiè previsto un ticket online (https://mulinum.it/eventi/85-ticket-raccolta-dei-girasoli), con cui ognuno può prenotare la raccolta che avrà inizio tra circa una settimana, anche se sarà la natura a stabilire la data esatta cheverrà prontamente comunicata sui social di Mulinum. I bambini fino a 12 anni, invece, potranno accedere gratuitamente.

Caccavari, inoltre,mira a coinvolgere anche clienti e amici lontani dalla Calabria, che potranno contribuire con una propria donazione e riceveranno in omaggio un sacchetto di semi di girasole per panificare prodotti genuini, sostenendo insiemel’iniziativa solidale.

 

Read More

Aula bunker a Lamezia Terme, Furgiuele: “grande opportunità di riscatto chiederò sostegno alla Santell”

Appare concreta la possibilità che l’area industriale di Lamezia Terme possa ospitare il maxiprocesso relativo all’inchiesta Rinascita Scott coordinata dal Procuratore Gratteri.

Per tale ragione, chiederò alla presidente della giunta regionale Santelli un sostegno anche operativo a quella che ormai è ben più di una ipotesi, stante la necessità di reperire una struttura adeguata in brevissimo tempo ove celebrare le udienze in locali funzionali, sicuri e vicini ai principali snodi del trasporto, vedi l’aeroporto, lo svincolo autostradale e la stazione ferroviaria di Sant’Eufemia.

La disponibilità che la fondazione Terina, per il tramite del suo presidente, avvocato Gennarino Masi, ha offerto in tale direzione è un fatto importante, che conferma peraltro l’utilità e il carattere strategico di questo Ente sul quale la nuova Regione Calabria a guida Santelli deve investire con grande convinzione.

La celebrazione dell’imminente maxiprocesso in uno dei padiglioni della fondazione regionale può consentire altresì alla nostra città di avere un ruolo di primo piano, non solo simbolico, nella pagina di giustizia e di riscatto civile che le istituzioni giudiziarie si apprestano a scrivere.

Sono poi convinto, in ordine alla nota vicenda dell’Abramo C. C., che nell’area baricentrica della Calabria, e tra gli stessi immobili gestiti dalla fondazione Terina possano trovarsi soluzioni strutturali adeguate che potrebbero fare al caso dell’azienda, qualora questa, come ci si augura, intendesse continuare a puntare su Lamezia.

Un momento di confronto potrebbe comunque aiutare a contemperare due esigenze perfettamente compatibili.

Da una parte quella di garantire a Lamezia una opportunità di riscatto dando ospitalità al maxiprocesso, dall’altra quella di salvaguardare una realtà produttiva nel settore del Customers care che tutti insieme dobbiamo tentare di trattenere su questo territorio.

Read More

Corigliano Rossano (CS): Trovato in possesso di droga e denaro. In manette trentanovenne

Un uomo di 39 anni P.C., già noto alle forze dell’ordine, è stato tratto in aresto dalla polizia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nello specifico, l’uomo fermato e sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di varie banconote pari a quasi 500 euro.
L’agitazione di P.C. durante il controllo ha portato gli operatori di polizia a perquisire anche della sua abitazione, dove sono stati trovati due bilancini di precisione, su uno dei quali vi era ancora della polvere bianca, risultata poi essere sostanza stupefacente del tipo cocaina.
Nelle vicinanze dei bilancini è stata rinvenuta altra cocaina, contenuta in una bustina in cellophane per un totale di grammi 6,1 e sostanza da taglio per 5,8 grammi ed altre due bustine una contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana, per un totale di 174 grammi, e l’altra contenente semi della stessa sostanza per un totale di 12,45 grammi. Inoltre,  ritrovate sette confezioni elettrosaldate, pronte alla vendita, di sostanza stupefacente del tipo marijuana del peso ciascuna di 1 grammo. P.C. è stato sottoposto alla custodia cautelare degli arresti domiciliari.

Read More

Ismea, Covid peserà per 24 mld su spesa alimentare 2020

A fine 2020 l’impatto della pandemia di Covid-19 sul totale della spesa agroalimentare domestica e del fuori casa potrebbe essere di 24 miliardi di euro, con un calo del 10%. Sono le stime del terzo Rapporto Ismea sulla domanda e l’offerta del settore nell’emergenza Covid-19, che indicano anche un cambiamento di alcuni comportamenti d’acquisto.

In particolare Ismea stima una perdita di 34 miliardi per la spesa fuori casa e una crescita di 10 miliardi per quella domestica. Il dato negativo è influenzato dalla chiusura pressoché totale nei mesi precedenti del canale della ristorazione, così come dai contraccolpi sui flussi di esportazione. In particolare il calo prudenziale per il canale Horeca è stimato in circa il 40%.

Parte di questi consumi sono compensati dalla crescita delle vendite al dettaglio in aumento del 6% circa rispetto al 2019. Quanto alle vendite al dettaglio si mantengono sostenute anche nella prima metà del mese di maggio. Nella settimana dall’11 al 17, quando i decreti hanno permesso le prime riaperture e un minor contenimento degli spostamenti, l’incremento della spesa per gli alimenti confezionati su base annua segna ancora una crescita dell’11% come media nazionale.

Cambiano però le abitudini da parte dei consumatori: cala l’acquisto di farina (da +142% a +70%), pasta (da +24% a +4%) e uova (da +36% a +17%), mentre gli affettati mantengono un +19%. Crescono invece gli acquisti delle bollicine che segnano +20% e dei vini a +15%. Il latte a lunga conservazione rimane preferito a quello fresco e segna +7% (era +23%). Forte, infine, la voglia di risparmio con un aumento del 18% degli italiani che tornano ai discount e anche agli ipermercati con +3%.

Ansa

Read More

Coldiretti, spesa a tavola in pandemia diminuisce di 12mld

Dall’inizio della pandemia la spesa alimentare degli italiani ha subito un taglio di 12 miliardi di euro dovuto al crollo dei pasti fuori casa che non è stato compensato dall’aumento di quelli domestici. E’ quanto emerge dal bilancio della Coldiretti a quattro mesi dalla prima zona rossa d’Italia a partire dal 23 febbraio.

Il crollo, sottolinea la Coldiretti, è stato determinato dalla chiusura di bar, ristoranti e pizzerie che faticano a ripartire dopo il lockdown con una perdita di 17 miliardi non bilanciata dall’aumento di 5 miliardi negli acquisti al dettaglio di cibi e bevande. Infatti si registra un +14% degli acquisti al dettaglio di latte UHT +29% per le mozzarelle, +14% pasta, +18% riso, +18% prosciutto crudo, +16% salame, +14% frutta fresca, +21% salse e passate di pomodoro, +23% uova, nei primi cinque mesi dell’anno. Con la fine delle limitazioni agli spostamenti, ricorda la Coldiretti l’effetto ‘scorta’ legato ai timori ingiustificati sugli approvvigionamenti si è progressivamente affievolito, ma è rimasta la spinta sugli acquisti domestici che segnala nuove abitudini di spesa e di vita con il ridimensionamento della spesa fuori casa. Una situazione che sta rivoluzionando anche gli equilibri all’interno delle filiere produttive, pesando sulla vendita di molti prodotti agroalimentari, dal vino alla birra, dalla carne al pesce, dalla frutta alla verdura ma anche su salumi e formaggi di alta qualità che trovano nel consumo fuori casa un importante mercato di sbocco. (ANSA).

Read More

“Calabria terra di mafia e terremoti”, bufera su easyJet

“Easyjet chieda scusa, alla Calabria e all’Italia. Non c’è altro da aggiungere”. Così in un tweet il ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano commentando quanto pubblicato sul sito della easyJet nella sezione delle destinazioni di viaggio dedicata alla Calabria. “Per un assaggio autentico della vivace vita italiana, niente di meglio della Calabria. Questa regione soffre di un’evidente assenza di turisti a causa della sua storia di attività mafiosa e di terremoti – e la mancanza di città iconiche come Roma o Venezia capaci di attrarre i fan di Instagram”, scrive la compagnia.

Lo ‘spot’ provoca una bufera sui social proiettando gli hashtag #easyjet e #Calabria al top tra le tendenze di Twitter, mentre si susseguono le reazioni a livello politico. Il deputato calabrese di Fratelli d’Italia Wanda Ferro chiede alla Regione di sospendere i rapporti con la compagnia aerea. “Descrivere la Calabria – afferma Ferro in una nota – come una terra di mafia e di terremoti dalla quale i turisti stanno alla larga, e i pochi che arrivano possono ammirare solo delle case bizzarre, è di una gravità senza precedenti”.
“Una cartolina del tutto falsa e piena di assurdi pregiudizi, – sostiene la parlamentare di Fratelli d’Italia – che ha l’effetto di danneggiare l’immagine di una regione che non solo può offrire ai visitatori un immenso patrimonio di tesori naturalistici, culturali e identitari, quanto oggi è una terra completamene libera dal Covid, ed è pronta ad accogliere in sicurezza turisti e viaggiatori. Una terra capace di offrire esperienze di viaggio emozionanti ed autentiche, e non solo quadretti da pubblicare su Instagram”.

“La descrizione della Calabria pubblicata sul sito della compagnia britannica – prosegue Ferro – è talmente distante dalla realtà e offensivo da non potere essere semplicemente frutto della superficialità, dell’ignoranza o degli incubi di chi ha redatto il testo. Il danno all’immagine della Calabria da parte di Easyjet è evidente, e rischia di avere ingiuste ripercussioni sulle attività turistiche. Per questo andrebbe sospeso immediatamente ogni eventuale rapporto della Regione con la compagnia aerea e andrebbero valutate possibili azioni risarcitorie”.

“Una sola parola per EasyJet: vergogna! La Calabria è una terra meravigliosa con persone eccezionali. La Calabria è una terra che accoglie e, con buona pace di chi scrive il contrario, è una regione che non soffre di assenza di turisti. EasyJet deve chiedere scusa e, prima di scrivere di Calabria, dovrebbe documentarsi meglio”, scrive su Facebook Ernesto Magorno, senatore calabrese di Italia Viva e sindaco di Diamante.

“La descrizione della Calabria da parte di EasyJet è vergognosa. Offende la mia terra e la mia gente, crea un danno d’immagine e scoraggia evidentemente i turisti a visitare la nostra terra, che è e deve essere nota per il suo ricco e meraviglioso patrimonio paesaggistico ed enogastronomico, per le sue antiche tradizioni e per l’accoglienza ineguagliabile che i cittadini calabresi riservano ai turisti e agli ospiti tutti”, afferma su Facebook l’europarlamentare calabrese del M5S Laura Ferrara

In “qualità di membro della Commissione Trasporti e Turismo del Parlamento europeo – conclude Ferrara – scriverò ai vertici di EasyJet per chiedere che la descrizione della mia Regione venga cambiata immediatamente. La Calabria è una terra meravigliosa che merita rispetto”.

Fonte Adnkronos

Read More

Instagram

Categorie

Archivi