Giorno: 24 Giugno 2020

Pena ridotta per Luigi Amoruso

Pena ridotta da dieci anni e quattro mesi a sette anni: è quella che la Corte di Appello di Catanzaro ha inflitto a Luigi Amoruso, 51 anni, condannato per l’accoltellamento di Maria Carmela Calindro, avvenuto il 4 dicembre 2018.

Ricordiamo che il 24 gennaio scorso i giudici del Tribunale di Crotone aveva inflitto la condanna a 10 anni e 4 mesi riconoscendo la semi infermità mentale. La Corte d’Appello, invece, ha escluso l’aggravante della crudeltà riconfermando la semi infermità mentale.

La donna, nell’occasione, è stata salvata da Mustapha El Aoudi, venditore ambulante, che riuscì ad evitare il peggio.

La dottoressa sarebbe stata aggredita perchè ritenuta da Amoruso responsabile della morte di sua madre.

 

Read More

Parte il casting per “La soglia del silenzio”

Recentemente l’autore abruzzese Ezio Forsano, scrittore e sceneggiatore, ha presentato alla Sen. Cinzia Leone, Vicepresidente Commissione Parlamentare d’inchiesta sul femminicidio, un progetto per la realizzazione di un prodotto cinematografico a tema. Il lavoro nato con la collaborazione della regista partenopea Adriana Mascia, affronta nella sceneggiatura alcune aspetti di queste delicate tematiche. Attrice protagonista sarà la pescarese Sara Iannetti coadiuvata da Marco Formichetti di Sulmona, Angelo Del Romano e Simona Berardocco di Chieti, Claudia d’Antonio di Pescara, Francesca Maiella e Colombina Sabatini di Sulmona, e Maria Moscatelli di San Severo. L’apporto musicale sarà della pianista pugliese Daniela Mastrandrea.
Si stanno già predisponendo i casting che porteranno, in una scena del film, oltre 50 figure femminili di ogni fascia d’età. Si partirà il 2, 4 e 7 luglio presso il Bar Coffe Shop 36 in Via Togliatti a Sulmona, dalle simpaticissime Ksenia e Rasa.
Notevoli gli apprezzamenti della Senatrice dopo aver visionato il trailer di presentazione che anticipa l’uscita del film, confermando il totale appoggio all’iniziativa. La realizzazione, situazione Covid permettendo verrà effettuata tra Settembre e Ottobre. Come si sta lavorando per portare nel centro peligno durante i giorni delle riprese, alcune protagoniste divenute purtroppo note dopo le aggressioni con acido da parte dei loro aguzzini. Ciò caricherà di emozione la fase realizzativa e dove lo donne locali potranno stringersi intorno alle sventurate vittime di violenze. Sono in previsione convegni e incontri presso il Teatro M. Caniglia di Sulmona dove, oltre alle sfortunate protagoniste, siederanno al loro fianco importanti figure istituzionali. Dopo la realizzazione e la presentazione ufficiale, il film sarà affidato ad Associazioni in ambito sociale nazionali che provvederanno a farlo girare nelle scuole o eventi a tema.
L’auspicio da parte del responsabile del progetto è quello di sensibilizzare i giovani nelle scuole. Primo vero punto di partenza per tentare di modificare le opinioni delle coscienze riguardo a questo tema delicatissimo.
La webTV “Liberi.tv” seguirà la promozione e la diffusione degli avvenimenti in Calabria.
Il film verrà realizzato tra le città di Sulmona (AQ) e Pescara ed, una delle scene, vedrà la presenza complessiva di oltre 100 donne. Attualmente il prodotto sta suscitando notevole curiosità ed interesse anche tra i media nazionali

Read More

Sorpresi a rubare all’interno di un supermercato e con lo stupefacente in tasca

Furto, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale: con questa accusa sono stati tratti in arresto un ragazzo di 21 anni della Gambia residente a Dipignano (CS) e un giovane di 24, senegalese, residente a Montalto Uffugo (CS).

I Carabinieri della Compagnia di Rende, infatti, nel corso di un servizio di controllo del territorio, sono stati allertati da personale di un supermercato sito in via Genova di Rende (CS). Subito intervenuti sul posto i militari intercettavano i due giovani i quali, prima di essere immobilizzati, inveivano contro gli operanti insultandoli e strattonandoli.

Nel corso della perquisizione personale oltre alla refurtiva, consistente in t-shirt, bottiglie di superalcolici e articoli di profumeria, restituita ai legittimi proprietari, i militari hanno rinvenuto, occultata all’interno degli slip dei due giovani, 22 involucri in cellophane contenenti sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, per un peso complessivo di 100 grammi, sottoposta a sequestro.

Read More

Visita a Cosenza del comandante interregionale dei Carabinieri

Visita del Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber“,  Gen. C.A. Carmelo BURGIO, presso alcuni Reparti del Comando Provinciale Carabinieri di Cosenza ed, in particolare, presso le Compagnie Carabinieri di Rossano, Corigliano Calabro, San Marco Argentano e Rende, nonché alle Stazioni Carabinieri di Terranova da Sibari, Spezzano Albanese, Acri e Bisignano.

Il Generale, accompagnato dal Comandante Provinciale dei Carabinieri di Cosenza, Col. Piero Sutera, ha parlato dei valori portanti dell’Istituzione, sottolineando che la prossimità ai cittadini è, e sarà sempre, un cardine insostituibile dell’azione svolta dai militari dell’Arma, della dedizione e del senso di responsabilità con cui i Carabinieri operano nelle quotidiane  attività di controllo del territorio.

Read More

A Diamante il nuovo libro di Michele Cucuzza

A Diamante presentazione del libro di uno dei volti più noti e amati della TV, il giornalista e conduttore Michele Cucuzza. L’appuntamento é venerdì 26 giugno alle ore 21,00 in Largo Savonarola: il noto conduttore, infatti, presenterà il ultimo libro “ Fuori dalle bolle ! Come sottrarsi alle supercazzole in rete” ( Armando Curcio Editore). Oltre all’autore interverrà l’Assessore al Turismo e alla Cultura, Francesca Amoroso; a moderare l’incontro sarà la giornalista Mariella Perrone. L’iniziativa si tiene in collaborazione con il Consorzio Operatori Turistici Diamante e Riviera dei Cedri e con l’Accademia Italiana del Peperoncino.

“Fuori dalle bolle” è il nono libro di Michele Cucuzza: “Un manuale di «primo soccorso» per ragazzi e famiglie – si legge nelle note dell’editore – utile per comunicare sempre meglio in rete, sviluppare la propria autonomia senza rinunciare a neanche un follower o un like, diventare più abili nel distinguere i fatti verificati dalle bufale, imparare a riconoscere ciò che più ci serve nella tv in streaming, nei giornali online, nei siti e nei più diversi link.

Michele Cucuzza ci fa da guida – con la sua esperienza un po’ in tutti i media – i suoi punti di vista a proposito di rete e tv, radio e giornali, public speaking e social. E contemporaneamente suggerisce a giovani e genitori di non considerare i nuovi modi di comunicare solo passatempi o poco più, o semplici scorciatoie per fare incontri e amicizie, ma nuove, importanti opportunità di lavoro.

 

Read More

Coronavirus. In Calabria oggi nessun nuovo caso. Contagi fermi a 1.175

In Calabria ad oggi sono stati effettuati 88.228 tamponi.

Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.175 (+0 rispetto a ieri), quelle negative sono 86.005.

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:

– Catanzaro: 6 in reparto; 1 in isolamento domiciliare; 177 guariti; 33 deceduti.

– Cosenza: 1 in reparto; 2 in isolamento domiciliare; 431 guariti; 34 deceduti.

– Reggio Calabria: 2 in reparto; 14 in isolamento domiciliare; 254 guariti; 19 deceduti.

– Crotone: 112 guariti; 6 deceduti.

– Vibo Valentia: 2 in isolamento domiciliare; 76 guariti; 5 deceduti.

Il totale dei casi di Catanzaro comprende soggetti provenienti da altre strutture e province che nel tempo sono stati dimessi.

Le persone decedute vengono indicate nella provincia di provenienza e non in quella in cui è avvenuto il decesso.

Dall’ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 1984.

Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile Nazionale.

Read More

Isola Capo Rizzuto (KR): 14 anni di carcere per don Edoardo Scordio.

Edoardo Scordio è l’ex parroco di Isola Capo Rizzuto, in provincia di Crotone, ed è stato condannato a scontare 14 anni e 6 mesi di carcere. La decisione del Tribunale di Crotone è scaturita in merito al processo Jonny che ha visto coinvolte altre ben 37 persone, 22 di esse condannate e 16 assolte.

Tutto è iniziato a seguito dell’operazione del maggio 2017, attraverso cui la Dda di Catanzaro ha portato alla luce le ingerenze della cosca Arena nella gestione del Centro di accoglienza per migranti e nell’economia del territorio di Isola Capo Rizzuto.

Complessivamente sono state indagate 124 persone con 68 arresti tra cui quelli dell’ex governatore della Misericordia Leonardo Sacco (condannato a 17 anni e 4 mesi in abbreviato) e di don Scordio, accusati di associazione mafiosa. L’inchiesta aveva evidenziato come gli Arena fossero riusciti ad impossessarsi, in un decennio, di 36 milioni di euro sui 105 stanziati dallo Stato per l’assistenza ai migranti. Era soprattutto il servizio catering quello su cui gli Arena lucravano.

Read More

Meteo: Ultime locali note instabili, poi esplode l’estate.

LA SITUAZIONE: come già annunciato qualche giorno fa nella tendenza settimanale, le condizioni del tempo virano finalmente (per gli amanti della bella stagione e del caldo) verso l’estate. Configurazione ideale al caldo moderato ed alla stabilità decisa che dovrebbe prendere il sopravvento ad iniziare da domani, Giovedì 25 Giugno, per poi protrarsi probabilmente verso la prima decade di Luglio.

CALDO MODERATO, LOCALMENTE INTENSO: l’estate arriverebbe da un mix fra l’anticiclone delle Azzorre e quello africano, con temperature che potrebbero divenire via via sempre più calde, fino a superare i 35°c nelle pianure più interne fra il weekend e l’inizio della prossima settimana.


Temperature al suolo previste per Domenica 28 Giugno 2020: valori diurni prossimi ai 33-34°c nelle pianure più interne dell’Alta Calabria. 

BEL TEMPO PER L’INTERA GIORNATA: tale fase assicurerebbe tempo prettamente stabile per tutto il giorno, con pressione appunto costantemente alta e nessun pericolo di fenomeni instabili alle ore pomeridiane, neppure localizzati, insomma, sta per arrivare l’estate, quella vera.

Seguiranno aggiornamenti su Meteocalabria.net e Calabrianews24.com.

Read More

Easyjet, Sofo (Lega) chiede intervento UE contro pubblicità lesiva per la Calabria

A seguito della polemica scatenatasi a causa della vergognosa descrizione della Calabria pubblicata sul sito Easyjet, l’eurodeputato della Lega Vincenzo Sofo ha presentato un’interrogazione al Parlamento Europeo per chiedere l’intervento della Commissione UE a tutela della regione del Sud Italia.

“La pubblicità negativa – ha spiegato Sofo – fatta da una compagnia area importante sul panorama del trasporto internazionale come Easyjet rischia di essere un ulteriore ostacolo alla promozione del territorio calabrese e dunque al suo sviluppo turistico ed economico. Considerando che la Calabria rientra tra quei territori che la UE è la prima a individuare come necessari di sostegno e aiuto allo sviluppo, ho scritto al Commissario ai trasporti per chiedere come intenda procedere verso le compagnie titolari di licenze e responsabili di atteggiamenti lesivi dell’immagine di una regione d’Italia e d’Europa, visto anche il recente ok dell’Unione Europea agli aiuti economici per le compagnie aeree. Una richiesta che si aggiunge a quelle che ho già presentato qualche per la tutela e il potenziamento dell’aeroporto di Reggio Calabria e per il completamento delle infrastrutture stradali perché è ora che l’Europa si occupi concretamente dello sviluppo di questa terra che con la Magna Grecia ha contribuito alla nascita della civiltà europea.”

Read More

Cosenza, ritrovano per strada una borsa con 500 euro e la consegnano ai carabinieri

Questa è la storia di due ragazzi di origine argentina, che la scorsa sera si sono recati presso gli uffici della Stazione Carabinieri di Cosenza Principale per consegnare una borsa trovata poco prima per strada, con all’interno denaro contante e documenti di una donna.

I due, una ragazza ed un ragazzo, trasferitisi da poco nella città bruzia alla ricerca di un lavoro, nonostante le difficoltà economiche, aggravate anche dall’emergenza sanitaria da Covid-19, dopo aver visto la somma di denaro, non ci hanno pensato due volte a riconsegnarla ai Carabinieri.

I militari, grazie ai documenti presenti, sono riusciti a contattare immediatamente la proprietaria, alla quale poi riconsegnavano tutto. La donna, una badante di origine ucraina, anche lei giunta da poco a Cosenza per lavoro, e che non conosce ancora bene la lingua italiana, aveva perso la borsa contenente la paga di un mese di lavoro.

Read More

Instagram

Categorie

Archivi