Giorno: 6 Settembre 2020

Parte il “Tyrrenico in tour”

Parte il “TYRRENICO IN TOUR”, il viaggio del gusto del GAL BATIR nei villaggi turistici calabresi. Il paniere dei prodotti del tirrenico reggino sarà promosso da martedi 8 a sabato 12 settembre presso le principali località turistiche della Calabria. Una carovana del gusto con Anna Aloi e lo chef Enzo Cannatà che declineranno, con lo show cooking e lo show eat, i prodotti tirrenici reggini del paniere “Tyrrenico” in gustose e originali contaminazioni gastronomiche con gli chef resident dei villaggi ospitanti. Da oggi fino a mercoledì sarà il turno di Capo Vaticano con i villaggi “Costa degli Dei” (chef Francesco Raco), “Donna Canfora” (chef Guglielmo Araldi), “Il Gabbiano-Le Pietre Volte” (chef Cristina Calatoe e Carlo Mazzitello). Dal vibonese si passa alle province di Catanzaro e Crotone: venerdi il tour prosegue a Sellia Marina al “Borgo degli Ulivi”(chef Morena Sacco) e si conclude sabato sera a Crotone presso “Casarossa” (chef Sergio Taverna). “L’iniziativa si colloca nelle attività di marketing territoriale per la valorizzazione del territorio e delle sue aziende” sostiene il presidente del GAL BATIR Antonio Alvaro, per il quale “è fondamentale creare sinergia tra territori e far conoscere i nostri prodotti a quei turisti italiani e stranieri, che a settembre ancora godono del clima propizio in Calabria e di quelle strutture ricettive che hanno registrato il pienone estivo, nonostante la pandemia”. Il direttore del Gal Batir Fortunato Cozzupoli ricorda che “il marchio collettivo “Tyrrenico” annovera i principali prodotti di eccellenza del territorio tirrenico reggino ovvero dell’Area dello Stretto e Aspromontana, della Costa Viola, della Piana di Gioia Tauro-Rosarno ed entroterra. Nell’ambito dell’intervento regionale “Terre di Calabria” dei vari GAL calabresi, il nostro programma si colloca perfettamente, anche in virtù della realizzazione di uno o più Distretti del Cibo provinciali o interprovinciali. I Gruppi di Azione Locale operano in tutta la regione in qualità di agenzie di sviluppo delle aree rurali con azioni di promozione, di divulgazione e con i bandi di investimento rivolti alle aziende agricole, di trasformazione, agli agriturismi”. Per l’agronomo Rosario Previtera “il marchio “Tyrrenico” rappresenta il territorio attraverso le sue produzioni identitarie e le sue tradizioni gastronomiche e culturali. Dall’olio bio al vino, dai formaggi ai salumi, dalla pasta ai prodotti da forno, dai condimenti alle conserve, dal miele alle confetture, dai dolci ai succhi, dai liquori alle bevande fino all’artigianato. Un paniere completo per la creazione di ricette e menu tipici o innovativi, che tramite espositori personalizzati verrà collocato nei negozi specializzati, gastronomie e ristoranti, strutture ricettive e in futuro anche on-line”.

Read More

La BCC dell’Alto Tirreno della Calabria Verbicaro ancoratra le banche più solide a livello nazionale

Su 287 istituti di credito, la BCC dell’Alto Tirreno della Calabria è ventisettesima sulla base del punteggio assegnato dall’autorevole rivista.

I dati sono stati diffusi il 26 agosto dalla rivista specializzata Altroconsumo Finanza, che ha fatto il punto sulle banche italiane e sul loro stato di salute.

L’analisi dell’autorevole Associazione a difesa dei consumatori è diventata ormai da anni un riferimento anche nella valutazione delle banche italiane, secondo l’obiettivo condivisibile di evitare che i consumatori mantengano inconsapevolmente rapporti con banche a rischio di fallimento.

Il dato di sintesi di tale ultima analisi consiste in un generale miglioramento dei giudizi di solidità ottenuti dalle banche italiane nella fascia intermedia (3 e 4 stelle). In particolare, sono aumentate le banche a 4 stelle (da 62 a 83), mentre sono rimaste sostanzialmente stabili le 3 stelle (da 97 a 93) e sono diminuite le banche a 2 stelle (da 74 a 56). Infine, il numero delle banche più sicure e di quelle a 1 stella – le meno sicure – è rimasto sostanzialmente stabile rispetto alla precedente verifica. Le banche che hanno cambiato giudizio sono molte: nella maggior parte dei casi hanno perso o guadagnato 1 stella, ma in alcuni le stelle perse (o guadagnate) sono state anche 2.

In tale classifica la BCC di Verbicaro rientra tra lebanche italiane che hanno confermato il punteggio, peraltro in maniera decisa, con un ulteriore miglioramento dei propri indici di bilancio. I dati della Banca sarebbero, peraltro, tali da far registrare un punteggio di 5 stelle, che la rivista tuttavia non assegna agli istituti che non pubblicano i dati di bilancio su base trimestrale o semestrale.

La classifica completa è disponibile all’indirizzo https://www.altroconsumo.it/soldi/conti-correnti/calcola-risparmia/classifica/banche è permette di ordinare le banche esaminate sulla base del punteggio complessivo, opzione che permette di verificare il posizionamento di ogni singola banca nella classifica generale. Eseguendo tale semplice analisi è possibile verificare come la BCC dell’Alto Tirreno della Calabria si posizioni in 27esima posizione, su un totale di 287 banche, dunque nella parte alta della classifica.

Ormai l’analisi di Altroconsumo è diventata uno dei punti di riferimento per la periodica verifica dell’evoluzione del mercato bancario italiano. La nostra Banca aspetta tale giudizio con interesse, perché siamo convinti che la tranquillità dei clienti e risparmiatori sia un obiettivo da perseguire con continuità e serietà. Il nostro obiettivo è di migliorare ulteriormente il nostro punteggio, mediante una crescita sana e sostenibile della nostra Aziendacommenta il Presidente del CdA Francesco Silvestri

In un mondo in continua evoluzione, con indici di valutazione, stabiliti dalle autorità di Vigilanza, sempre più stringenti, riuscire a stare al passo con i tempi è uno stimolo a fare sempre meglioDa tempo stiamo lavorando sulla solidità della nostra Banca, che è la prima garanzia per Soci e Clienti, confermando la nostra attenzione verso una sana e prudente gestione.

La BCC dell’Alto Tirreno della Calabria presenta coefficienti patrimoniali di tutto rispettoIl Cet(il principale indicatore di solidità di una banca) si attesta al 25,40%, ben oltre la media del sistema nazionale. Più questo parametro è alto, più la banca è in grado di garantire i propri clienti e depositanti: “L’ulteriore evoluzione dei dati aziendali porterà il CET1 ratio a crescere ulteriormente. Stiamo lavorando per ridurre ancora i crediti deteriorati, portandoli al livello delle migliori banche italiane, e incrementare il nostro sostegno al territorio”.

Read More

ENCOMIO PER IL DSGA DELL’ITI MONACO DI COSENZA, COSTANTINO PONTI

Dopo 46 anni di alto e responsabile servizio professionale, si  è conclusa con un meritato encomio, la carriera del Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi dell’ITI “A. Monaco” di Cosenza, Costantino Ponti.

Oltre a essere il tesoriere storico della UIL Scuola di Cosenza, di cui è anche segretario territoriale, va sottolineato il rilevante valore del lavoro svolto da Costantino Ponti per la scuola calabrese, in particolare negli ultimi tre lustri come DSGA di alcuni dei principali Istituti della provincia cosentina: dal 2004 al 2005, presso il Liceo Scientifico di Spezzano Albanese; dal 2005 al 2007, presso il Liceo Scientifico Valentini di Castrolibero; dal 2007 al 2015, presso il Vo Circolo di Via Negroni a Cosenza; dal 2015 allo scorso 31 agosto, presso l’ITIS Monaco di Cosenza.

Ponti, peraltro, è uno stimato professionista che gode di grande stima e fiducia da parte dei Revisori dei Conti della Ragioneria Territoriale dello Stato del MEF di Cosenza.

A conclusione delle sue attività professionali, il dirigente scolastico Giancarlo Florio, unitamente al collegio docenti dell’Istituto Monaco di Cosenza e a tutto il personale ATA, ha inteso esprimere un sentito ringraziamento a Costantino Ponti per quanto svolto con sensibile spirito di servizio e responsabile e qualificato lavoro.

In questi anni di dirigenza scolastica – ha dichiarato Florio – ho avuto modo di conoscere la dedizione, l’impegno, la costanza e la tenacia con cui Ponti ha perseguito i suoi compiti, raggiungendo tutti gli obiettivi prefissati, per una crescita della scuola e per una migliore qualità dei servizi interni. La scuola calabrese gli rivolge un sentito ringraziamento per le tante opportunità date nell’attivazione di idee, progetti e strategie educative e didattiche, che hanno contribuito all’arricchimento e all’ampliamento dell’offerta formativa”.

Ponti non verrà di certo dimenticato da quanti hanno avuto la fortuna e l’onore di lavorare con lui, sia per la sua alta professionalità e serietà, sia per aver contribuito alla crescita culturale e interiore di tutti i collaboratori scolastici alle sue dipendenze.

Read More

A Reggio Calabria la Rassegna del giornalismo agroalimentare

Ospitati dal Museo Nazionale del Bergamotto di Reggio Calabria, il 10, 11 e 12 Settembre, a partire dalle ore 10, si terrà la “Rassegna del Giornalismo Agroalimentare e Agroindustriale Pro Sud”.

La prima edizione di un evento unico pensato per la promozione e la valorizzazione dell’immenso patrimonio agroalimentare del Sud Italia.

Protagoniste: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia e le loro produzioni tipiche dallo spiccato legame con il territorio e dal carattere fortemente identitario.

L’iniziativa intende proporre il Sud Italia come teatro di una manifestazione di rilievo nazionale e internazionale, unica nel suo genere, sul mondo dell’agroalimentare, della comunicazione e del giornalismo di settore.

Tutto quello che sarà presente nella “Rassegna del Giornalismo Agroalimentare e Agroindustriale Pro Sud”, pasticceria, enogastronomia, liquori, conserve, artigianato e quanto di meglio viene realizzato in questo splendido spicchio del Bel Paese, è stato cercato, provato e selezionato tenendo conto dei prodotti alimentari e dell’artigianato, in grado di risvegliare la memoria e tramandare le tradizioni del passato che rappresentano al meglio il forte legame tra una comunità e le sue radici.

E questi stessi criteri hanno portato a identificare nel Museo del Bergamotto di Reggio Calabria la location ideale, luogo che testimonia l’antica produzione del bergamotto e che meglio caratterizza chi ha fortemente voluto la realizzazione dell’evento, reale pioniere nello studio delle possibilità di utilizzo anche in gastronomia di questo meraviglioso agrume.

Il programma prevede incontri con i Consorzi e le Organizzazioni di Categoria, appuntamenti con gli ITS della Calabria e spazio alle Istituzioni e alla Consegna di Premi a varie categorie, tra cui giornalisti e Consorzi d’eccellenza, che si sono distinti per aver valorizzato i prodotti agroalimentari del Sud Italia.

Nel corso dei tre giorni, per le cinque regioni protagoniste, presso alcuni dei migliori ristoranti scelti come partner, sarà possibile degustare un piatto dedicato alla rassegna e preparato con gli stessi ingredienti selezionati per la manifestazione.

Read More

Cosenza: convocato il primo consiglio provinciale post lockdown

Il Presidente della Provincia Franco Iacucci ha convocato il primo Consiglio provinciale post lockdown per mercoledì 9 settembre 2020 alle ore 11:00, in seduta ordinaria e in prima convocazione presso la Sala delle Adunanze dell’Ente, per discutere un Ordine del Giorno sostanzioso e rilevante.
L’Assise si aprirà con le comunicazioni del Presidente, cui seguirà l’approvazione del verbale della seduta Consiliare del 10 febbraio 2020.
Al terzo punto, l’approvazione del Rendiconto della gestione per l’esercizio 2019 e della Relazione sulla gestione; e a seguire, l’approvazione del Documento Unico di Programmazione (DUP), che è lo strumento che permette l’attività di guida strategica ed operativa dell’Ente e costituisce, nel rispetto del principio del coordinamento e coerenza dei documenti di bilancio, il presupposto necessario di tutti gli altri documenti di programmazione.
È al quinto punto che si aprirà la sessione di Bilancio, con l’esame e l’adozione del Bilancio di Previsione finanziario 2020/2022. Dopo l’adozione in Consiglio, il documento dovrà essere portato all’attenzione dell’Assemblea dei Sindaci, per poi tornare in Consiglio Provinciale per l’approvazione definitiva.
Al sesto punto dell’Ordine del Giorno, i Consiglieri provinciali saranno quindi chiamati all’adozione della deliberazione di cui all’art. 194 comma 1 (TUEL) – Testo Unico Enti Locali – che disciplina l’ambito di applicazione nonché le procedure di riconoscibilità dei debiti fuori bilancio relativi alle passività pregresse risultanti dall’ultimo Consuntivo approvato.
L’Ordine del Giorno contiene inoltre altri quattro punti da discutere e approvare: 7. “Somma Urgenza relativa all’intervento di messa in sicurezza del costone sito sulla SP 250 al Km 5+810”. – RUP Ing. Fiorenzo Bevacqua. RICONOSCIMENTO SPESA; 8. Trasferimento al patrimonio del Comune di Bianchi del tratto di strada compreso tra il Km 1+900 circa e il Km. 2+185 circa della Strada provinciale n. 69 (Bivio Verdella Bianchi Palinudo) ricadente nel centro abitato del Comune; 9. Trasferimento al patrimonio del Comune di Luzzi del tratto di strada compreso tra il km 2+020 circa e il km 3+200 circa della Strada provinciale n. 248 (ex ss. 559 Luzzi) della lunghezza di m.l. 1.180,00=; 10. Trasferimento porzione terreno nel Comune di Saracena, foglio 37 Part. 301.
L’eventuale seconda convocazione è fissata per giovedì 10 settembre 2020 alle ore 12.00.

Read More

Coronavirus: il bollettino della Regione Calabria

In Calabria ad oggi sono stati effettuati 163.844 tamponi.

Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.623 (+27 rispetto a ieri), quelle negative sono 162.221.

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:

– Catanzaro: 10 in reparto; 19 in isolamento domiciliare; 186 guariti; 33 deceduti.

– Cosenza: 12 in reparto; 61 in isolamento domiciliare; 453 guariti; 34 deceduti.

– Reggio Calabria: 2 in reparto; 83 in isolamento domiciliare; 296 guariti; 19 deceduti.

– Crotone: 1 in reparto; 16 in isolamento domiciliare; 116 guariti; 6 deceduti.

– Vibo Valentia: 5 in isolamento domiciliare; 84 guariti; 5 deceduti.

Altra Regione o Stato Estero: 182 (nel totale è compresa anche la persona deceduta al reparto di rianimazione di Cosenza che era residente fuori regione).

Il totale dei casi di Catanzaro comprende soggetti provenienti da altre strutture che nel tempo sono stati dimessi.

I ricoverati del setting “Fuori regione” (8) e dei migranti (1) sono stati distribuiti nei reparti di degenza; complessivamente i ricoveri presso l’Ospedale di Catanzaro sono dieci, di cui cinque non sono residenti.

Dei dodici pazienti ricoverati al reparto di malattie infettive di Cosenza, quattro sono “non residenti”; cinque casi sono riconducibili a Corigliano Rossano, sei al CARA di Amantea e per tre l’indagine è in corso.

A Reggio Calabria due casi sono riconducibili al focolaio di Oppido.

Dall’ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 3.243.

Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile Nazionale.

Read More

Elezioni Castrovillari: Cammarata accoglie Peppe Santagada

Non si ferma il tour elettorale di Peppe Santagada, candidato sindaco per le elezioni amministrative a Castrovillari con la coalizione Progetto Civico Democratico per Castrovillari e Territorio”, che ieri ha incontrato i cittadini di Cammarata in un incontro pubblico presso il centro sociale.

Una festa ma soprattutto un momento di confronto nel corso del quale i cittadini di una delle zone più produttive della città hanno potuto ascoltare i punti programmatici della coalizione, ma soprattutto ricordare le tante battaglie combattute e vinte per la tutela del territorio ed il supporto al lavoro dei residenti di contrada Cammarata.

“Vi chiedo – ha detto a gran voce Santagada – un atto di coraggio, perché da anni avete avuto l’esempio di chi si è ricordato di Cammarata solo in campagna elettorale, mentre noi ci siamo sempre stati. Alzate la testa e non lasciate più che vi prendano in giro. Non lasciate che si raggiri la gente onesta e laboriosa. Potete e dovete fare la differenza”.

“Finora nessuno dei vari amministratori si è messo al servizio della comunità e noi, in consiglio comunale e da oltre 13 anni di attività politica, ci siamo opposti con fermezza, perché è chi amministra che ha la maggioranza sulle azioni che poi vengono poste in essere”.

“Non abbiamo mai amministrato – ha concluso Santagada –  dateci fiducia. Perché Cammarata è Castrovillari e Castrovillari è Cammarata”.

Read More

Arriva l’epilogo per Artisti in corsia

Domani, lunedì 7 settembre, alle ore 10.30, nella sala multimediale dell’ospedale “Pugliese” di Catanzaro verranno consegnati i proventi derivanti dalla III edizione di Artisti in Corsia, la manifestazione promossa e organizzata dall’associazione Acsa & Ste Onlus, dal Lions Club Catanzaro Host, dal Rotary Club Catanzaro e dall’agenzia Present & Future.
Il ricavato della serata verrà u tilizzato per trasformare in realtà i desideri dei bambini che vengono accolti nel reparti di medicina pediatrica.
Read More
Guarda on-line le nostre notizie
Settembre: 2020
LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930 

Instagram

Categorie

Archivi