Giorno: 15 Ottobre 2020

Domani giornata di lutto nella cittadella regionale

Domani, venerdì 16 ottobre, alle ore 10.30, all’interno della Cittadella regionale, il personale della Regione Calabria osserverà un minuto di silenzio in memoria del Presidente Jole Santelli.

Alle ore 14.30 della stessa giornata, gli uffici chiuderanno e il personale lascerà l’edificio.

Si comunica, inoltre, che sabato mattina verrà allestita una camera ardente nella piazza San Francesco di Paola, antistante gli uffici regionali, per chiunque voglia porgere l’ultimo saluto.

Read More

Coronavirus: il bollettino della Regione Calabria

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 228.529 soggetti per un totale di 230.635 tamponi eseguiti (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test).

 

Le persone risultate positive al Coronavirus sono 2.487 (+39 rispetto a ieri), quelle negative 226.042.

 

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

 

– Catanzaro: CASI ATTIVI 88 (16 in reparto; 2 in terapia intensiva; 70 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 302 (268 guariti, 34 deceduti).

 

– Cosenza: CASI ATTIVI 161 (12 in reparto; 149 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 576 (540 guariti, 36 deceduti).

 

– Reggio Calabria: CASI ATTIVI 375 (23 in reparto; 1 in terapia intensiva; 351 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 379 (358 guariti, 21 deceduti).

 

– Crotone: CASI ATTIVI 7 (7 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 146 (140 guariti, 6 deceduti).

 

– Vibo Valentia: CASI ATTIVI 16 (16 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 113 (107 guariti, 6 deceduti).

 

– Altra Regione o stato Estero: CASI ATTIVI 212 (212 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 112 (111 guariti, 1 deceduto).

 

È compresa anche la persona deceduta al reparto di rianimazione di Cosenza che era residente fuori regione.

 

I ricoverati del setting Fuori Regione e dei migranti sono stati inseriti nelle colonne dei rispettivi reparti di degenza; complessivamente i ricoveri presso l’Ospedale di Catanzaro sono 16 di cui 5 sono riferiti a persone non residenti e 2 in terapia intensiva, i ricoverati presso l’AO di Cosenza sono 12; di questi tre sono non residenti, la paziente dimessa a Cosenza è stata inserita tra i guariti del setting fuori regione. i ricoveri dell’AO di Reggio Calabria sono 23 e 1 in terapia intensiva.

 

il totale dei casi di Catanzaro comprende soggetti provenienti da altre strutture provincie che nel tempo sono stati dimessi.

 

I casi confermato oggi sono così suddivisi: Cosenza: 16, Catanzaro 1, Crotone 0, Vibo Valentia 0, Reggio Calabria 22.

 

Dall’ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza su territorio regionale sono in totale 880.

 

Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile.

Read More

Covid: positivo dipendente Azienda ospedaliera Cosenza

Un nuovo caso Covid-19 a Cosenza.
Riguarda un dipendente dell’Azienda ospedaliera, risultato positivo al tampone e che si trova in isolamento domiciliare, con lievi sintomi riconducibili al coronavirus.
Intanto, l’Azienda ha chiuso temporaneamente gli uffici della direzione e effettuato la sanificazione della struttura.
La task force dell’Azienda sanitaria provinciale ha predisposto immediatamente i tamponi a tutti i colleghi, circa 150, che da questa mattina si sono messi in coda per effettuare il test.

Read More

Salvini, Zingaretti e Di Maio ricordano la Santelli

Tutti i leader politici hanno ricordato la Presidente della Regione Calabria, Jole Santelli: “Andarsene a soli 51 anni, dopo aver lavorato per la tua gente, con il sorriso, fino a poche ore fa – scrive il leader della Lega Matteo Salvini – La Calabria e l’Italia ti abbracciano Jole, una preghiera per te e un pensiero alla tua famiglia, ai tuoi amici e a tutta la tua comunità. Buon viaggio cara Jole”.

“La scomparsa di Jole Santelli ci ha colpito e addolorato – ha dichiarato il segretario del Pd, Nicola ZIngaretti – Era una donna tenace e appassionata, che ha combattuto a lungo. Alla sua famiglia e alla comunità che rappresentava, a tutti i suoi concittadini, vanno il nostro pensiero e la vicinanza dei Democratici”.

Anche il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio ha voluto omaggiare la Presidente calabrese: “Una notizia che sconvolge tutti – ha detto Di Maio – La morte di Jole Santelli, eletta meno di un anno fa presidente della Regione Calabria, ci rattrista profondamente. La mia vicinanza alla sua famiglia, ai suoi cari, a chi l’ha sempre amata e la amerà per sempre”.

 

Read More

Morte Santelli: l’omaggio della Camera e del Senato

Anche la Camera dei Deputati ha voluto omaggiare la Presidente della Regione Calabria, Jole Santelli. In avvio di seduta il presidente, Roberto Fico, ha dato l’annuncio: “Purtroppo è notizia di poco fa la scomparsa di Jole Santelli che da tempo lottava contro una terribile malattia – ha detto Fico – La settimana prossima faremo qui in aula la commemorazione. Osserviamo un minuto silenzio. Siamo tutti molto scossi”.

Anche in Senato è stato osservato un minuto di silenzio: “Desidero ricordare una grande donna – ha detto la Presidente del Senato, Elisabetta Casellati – che oggi ci ha prematuramente lasciato: Jole Santelli. E’ stata per tutti noi una grande testimonianza di coraggio e di servizio alla comunità”.

 

Read More

Morte Santelli: il cordoglio di Mattarella, Conte e Berlusconi

La scomparsa di Jole Santelli ha provocato le reazioni del mondo politico nazionale.

Un commosso ricordo è quello del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella: “L’improvvisa, dolorosa notizia della morte prematura di Jole Santelli riempie di tristezza – ha dichiarato Mattarella – Desidero esprimere il cordoglio più profondo e i sensi della mia vicinanza ai familiari, agli amici, a quanti con lei hanno condiviso l’impegno politico e istituzionale, e a tutta la comunità calabrese, che pochi mesi fa l’aveva scelta come Presidente della Regione. Jole Santelli, prima donna a ricoprire il ruolo di Presidente della Regione Calabria, si è distinta per la tenacia del suo temperamento e per la combattività che sapeva esprimere nell’azione politica e di governo. Ha affrontato con coraggio la malattia, con la quale era costretta a convivere. Non si è arresa – ha detto il Capo dello Stato – ha voluto fortemente portare il proprio contributo alla vita sociale e anche per questo ha meritato stima e apprezzamento. È stata deputato, senatore, sottosegretario alla Giustizia e al Lavoro. Da sempre impegnata sui temi dello sviluppo della sua Regione e del Mezzogiorno. E’ stata una figura rappresentativa del partito di cui era dirigente, e al tempo stesso consapevole che le istituzioni sono la casa comune, il luogo del confronto e del dialogo: con questo spirito ha lavorato intensamente con i colleghi Presidenti di Regione e con il Governo nazionale in questi mesi così impegnativi di contrasto alla pandemia”

“Una perdita dolorosa! La scomparsa di Jole Santelli è una ferita profonda per la Calabria e per le Istituzioni tutte” scrive il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che ha poi rivolto il suo “pensiero commosso e le più sentite condoglianze ai suoi familiari”.

“Con profonda costernazione apprendo la tragica notizia della prematura scomparsa di Jole Santelli. Nessuna parola è adeguata ad esprimere il mio dolore e quello di tutti noi di Forza Italia”. E’ il commento del presidente di FI, Silvio Berlusconi. “Jole lascia davvero un vuoto incolmabile nelle nostre anime – ha proseguito Berlusconi – Era un’amica sincera, intelligente, leale, era una donna appassionata, una combattente tenace. Mi è stata vicina anche nei momenti più difficili. Non aveva paura di nulla, neppure della malattia e della sofferenza. Come pochi altri aveva saputo mettere nell’impegno politico generosità, intelligenza, cultura, aveva affrontato senza esitare sfide difficili in Parlamento, al governo, in Forza Italia, fino all’ultima bella battaglia che l’aveva portata alla presidenza della sua Regione. Jole rappresentava la speranza del riscatto di una terra che amava con passione, l’idea di un Mezzogiorno che ha in se stesso la dignità e la forza di essere protagonista del futuro, di guardare all’Europa e al mondo. Ai suoi cari, a tutti coloro che l’hanno conosciuta, stimata, amata voglio esprimere il mio cordoglio più sentito e più profondo. Il loro dolore è anche il mio”.

 

Read More

Morte Santelli: domani pomeriggio alle 16.30 a Cosenza i funerali

Si svolgeranno domani pomeriggio, alle ore 16.30, nella Chiesa di San Nicola a Cosenza i funerali della Presidente della Regione Calabria, Jole Santelli. Sarà una cerimonia in forma strettamente privata, nel rispetto delle norme anti-Covid.

In mattinata, alle ore 10.30, il feretro del presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, sarà trasferito nella stessa Chiesa, nella quale poi si svolgeranno i funerali.
Sabato 17 ottobre, poi, dalle ore 9 alle ore 15, sarà allestita una camera ardente in Cittadella regionale a Catanzaro, per consentire a quanti vorranno di renderle omaggio.
Alle 15, al termine della camera ardente, il presidente della Cec e arcivescovo di Catanzaro-Squillace, Mons. Vincenzo Bertolone, benedirà la salma della presidente della Regione.
Read More

L’addio della CNA alla governatrice Jole Santelli

La scomparsa della presidente Jole Santelli ha lasciato un’intera regione, e forse l’Italia intera, sgomenti. All’improvviso, alle prime ore del mattino, la notizia è circolata fino alla conferma. La CNA, nella figura del suo presidente, Francesco Rosa, esprime il suo più sentito cordoglio per la perdita della governatrice della Regione. La malattia che negli ultimi tempi l’aveva provata, non è riuscita a spegnere la sua voglia di vita, che fino a ieri l’ha condotta a Catanzaro per incontrare i suoi colleghi e continuare a lavorare al progetto di una Calabria in mutamento.

Francesco Rosa, presidente CNA

Read More
Guarda on-line le nostre notizie