Sport

Crotone-Lazio, Inzaghi: “Immobile? Ha tantissima voglia di giocare”

Immobile l’ho ritrovato come l’avevo lasciato, con tantissima voglia di giocare, di mettersi a disposizione della squadra. Ha lavorato un giorno e mezzo con gli altri, ma l’ho visto in discrete condizioni.

Le parole di Inzaghi

Domani deciderò l’undici migliore per come cominciare”. Lo ha detto il tecnico della Lazio Simone Inzaghi alla conferenza stampa di vigilia della trasferta in casa del Crotone. Gara alla quale prenderà parte, dall’inizio o a gara in corso, anche il bomber partenopeo tornato ad allenarsi solo ieri dopo l’isolamento per la positività ai tamponi Covid. Discorso a parte per Luis Alberto, che dopo le scuse alla società per le polemiche sull’aereo del club, potrebbe comunque partire dall’inizio anche se Inzaghi precisa: “Sotto l’aspetto personale è stata una settimana difficile per lui, penso. Sotto l’aspetto professionale ha lavorato molto bene e sono contento per lui. Sa che ha fatto una cavolata e sarà multato dalla società”.

Read More

Covid: Reggina, positivi due membri dello staff

Con un comunicazione, la Reggina (club della Serie B) ha reso noto che due componenti dello staff, facenti parte del gruppo squadra, sono risultati positivi al test del Covid-19 e sono già in isolamento domiciliare. Come previsto dal protocollo anticovid FIGC, tutto il gruppo squadra effettuerà il test sierologico e il tampone molecolare”.

Domenica la Reggina ospiterà il Pisa nel posticipo, delle ore 21, del campionato e a questo proposito i l presidente del club toscano, Giuseppe Corrado, si è lamentato perché “le società avevano chiesto che per le trasferte disagevoli non fossero previsti posticipi. Si fosse giocato domenica alle 14 avremmo potuto fare rientro nella stessa giornata. Invece avremo un pernottamento in più. Dovremo, per motivi di sicurezza sanitaria, usufruire di un volo charter e soggiornare in un albergo riservato solo a noi per evitare qualsiasi tipo di contatto con l’ambiente esterno”.

Read More

103 mila euro per le società dilettantistiche calabrese

Il dipartimento Presidenza, Settore Sport, su input del presidente facente funzioni della Giunta regionale, Nino Spirlì, che ha la delega in materia, nel giro di pochi giorni completerà una serie di liquidazioni a favore di 95 società dilettantistiche calabresi, per un totale di 103mila euro. Sono già stati liquidati, con due distinti decreti (del 13 e 16 novembre), circa 78mila euro per un totale di 33 associazioni sportive.

 

Altri interventi previsti

Sono inoltre previsti ulteriori interventi a favore delle asd calabresi, la cui attività risulta completamente bloccata a causa dell’emergenza covid.

È in via di predisposizione un decreto per la liquidazione di quasi 25mila euro a favore di altre 15 associazioni. Restano da erogare, per l’anno 2019, fondi per ulteriori 47 asd, per le quali il dipartimento è in attesa di integrazioni.

«Si tratta – spiega la Presidenza della Regione – di un intervento economico importante che ha il fine di sostenere lo sport dilettantistico in un periodo di profonda crisi come quello attuale».

Read More

Calcio: il Crotone si prepara ad affrontare la Lazio

E’ iniziata una nuova settimana per il Crotone, quella che porta al prossimo turno di campionato. E continua ad essere un calendario decisamente in salita per la squadra calabrese, che, sabato pomeriggio, sfiderà la Lazio allo “Scida”. Sarà un match certamente difficile, ma l’ideale per capire quella che è la condizione della squadra dopo due settimane di allenamenti.

 

La sosta

Una sosta preziosa per la formazione di Stroppa, che finalmente ha potuto lavorare con il gruppo quasi al completo. Mancavano i nazionali, gli infortunati, ovvero Benali e Riviere, che, in buona sostanza, non hanno praticamente ancora iniziato la stagione e Molina, affetto dal coronavirus. Stroppa ha lavorato (e continuerà a farlo) sulla fase difensiva, che, prima del match contro il Torino, è stato il vero tallone d’achille del gruppo con 17 gol subiti in sei gare, ma anche sulla capacità della squadra di concretizzare la mole di gioco prodotta. Il Crotone, del resto, è il peggior attacco del campionato. In tal senso il rientro di Dragus nel gruppo (anche lui era stato vittima del Covid) è certamente una notizia positiva. Con la Lazio alle porte la strada è certamente in salita, ma il punto conquistato con il Torino deve essere solo un punto di partenza per sperare nella salvezza.

Read More

Serie A: 3 squalificati, tra cui Luperto del Crotone

Tre giocatori sono stati squalificati per una giornata dal giudice sportivo della serie A, Gerardo Mastrandrea, in relazione alle partite della 7/a giornata. Gli squalificati sono Tommaso Augello e Lorenzo Tonelli della Sampdoria e di Sebastiano Luperto del Crotone.

Gli altri provvedimenti

Ammonizione ed ammenda di 2.000 euro a Franck Ribery della Fiorentina e Milos Vulic del Crotone per “aver simulato di esser stati sottoposti a intervento falloso in area di rigore avversaria”. Ammenda di 3.000 euro al Torino a titolo di responsabilità oggettiva, “per avere ingiustificatamente ritardato l’inizio del primo tempo di circa tre minuti”.
Squalificati per una giornata anche il direttore sportivo del Bologna, Riccardo Bigon, ed il preparatore atletico del Napoli, Dino Tenderini.

Read More

Allenarti da casa? Massarini: «Con il Cobra Team puoi anche tu» Corsi di fitness, kickboxing, boxe e mma online

La cosa più semplice da fare in questo periodo? Mettere tutto da parte, lasciarsi sopraffare dalla pigrizia e dalla negatività. E gettare alle ortiche tutto quanto di buono costruito nei mesi post lockdown, aggiungeremmo noi.

«Ah, che tristezza – risponde ai nostri taccuini il coach della Cobra Team Cosenza Domenico Massarini che prosegue così -. Non ci si può arenare. Chi è abituato a praticare attività fisica di qualunque genere non può permettersi di mollare e di lasciare al caso la sua condizione psico-fisica».

«Esercitare un’attività è essenziale per il corpo quanto per la mente. Il verbo latino exercitare, da cui “esercitare” – prosegue il maestro nonché docente di materie umanistiche -, è un intensivo di exercère, e trasmette e quindi assume un significato importantissimo: “tenere in funzione”. E’ proprio quello che dovremmo fare, anche in una situazione critica come quella che il nostro paese sta vivendo in questo periodo».

Non bisogna fermarsi

Perché fermarsi allora? Proseguire è il leitmotiv della sua associazione sportiva: la Cobra Team di Cosenza che, così come per i mesi di marzo, aprile e maggio, ha deciso di non abbandonare a se stessi i propri allievi, pensando per loro, oltre che a delle lezioni gratutite sulle piattaforme social insieme ad esperti del settore sport da combattimento che rispondono ai nomi di Cristina Caruso, Mimma Mandolini, Manuel Nordio, Nicole Perona, Elio Bargigli e dei fratelli Campagna, anche dei pacchetti di lezioni ad hoc per proseguire il cammino della kick quanto quello della boxe e delle mma(attraverso l’esperienza del maestro Marco Passarelli).

 

Ma non è tutto, per gli amanti del fitness ecco che entra in gioco la Wonder woman del gruppo: la già campionessa italiana Fikbmsdi lowkick -70 kg, nonché nazionale azzurra e istruttrice Romina Cozzolino che ci spiega quanto sia importante farsi seguire da tecnici specializzati: «Ho deciso di seguire le donne e gli uomini a 360 gradi, cercando di studiare soprattutto cosa vogliono e cosa li fa stare davvero bene. Per questo motivo, oltre a seguire personalmente molti ragazzi in palestra, continuo il mio aggiornamento costante sia negli sport da combattimento, sia nel campo del fitness, affiancandomi ai migliori del settore. Novità assoluta: il corso di crosskick».

Non bisogna dunque perdere altro tempo, ma contattare questa società sportiva sui profili social e partire per un viaggio alla riscoperta del proprio corpo e delle proprie passioni. La strada, con loro, sarà in discesa.

 

 

Read More
Guarda on-line le nostre notizie