Calabria News 24

Cerca

Reinseriti in natura tre assioli, due civette e due barbagianni

Nella serata di ieri, 14 luglio 2022, hanno nuovamente spiccato il volo tre assioli, due civette e due barbagianni, grazie all’impegno congiunto dei volontari del Centro Recupero Animali Selvatici (CRAS) e degli Agenti della Polizia Provinciale di Cosenza. Si tratta di esemplari che, ritrovati feriti per incidenti stradali o per colpi di arma da fuoco, sono stati recuperati, messi in salvo e curati dai volontari del locale Centro di recupero della selvatica che ha sede in Contrada Lacone di Rende in una struttura di proprietà della Provincia di Cosenza. A chiedere l’intervento della Polizia Provinciale al Comandante Rosario Marano, il Responsabile del CIPR (Comitato Italiano per la Protezione degli Uccelli Rapaci) Mauro Tripepi, che ha inoltrato formale richiesta di invio di una pattuglia per la liberazione dei rapaci, la cui reimmissione è
avvenuta alle 19:30 del 14 luglio u.s. nell’area limitrofa alla sede del CRAS.

 

Presenti per la Provincia, su disposizione del Comandante Marano, i Sostituti Commissari Aldo Coccimiglio e Giuseppe Raimondi; per il CIPR, i Responsabili Mauro Tripepi, Antonio Iantorno, Nicoletta Boldrini e Daria Stepancich. Il rilascio in natura è avvenuto con successo e racconta una ennesima, bellissima storia di attenzione, cura e dedizione all’ambiente in stretta sinergia fra istituzioni e volontariato locale. Senza prezzo assistere a quel volo liberatorio, sapere che delle creature la cui sorte era altrimenti segnata tornano invece e finalmente nella propria casa. Chiamiamole emozioni…

Francesco Sarri

Giornalista pubblicista dal 2018, si occupa di uffici stampa per rassegne di cultura e spettacolo. La passione per la televisione, cinema e media sin dalla tenera età lo porta al giornalismo, di cui si innamora a prima vista. La laurea in Cinema, televisione e produzione multimediale all'Università di Bologna amplia le sue conoscenze ed accresce il suo interesse per il settore audiovisivo e di intrattenimento. Il master in Lettere conseguito all'Università E-Campus incentiva, inoltre, la curiosità verso le materie umanistiche. Ciò che vuole è raccontare il mondo culturale e dell'intrattenimento, dandogli una narrazione cronistica ma anche personale. In un certo senso, con le sue "storie", fare compagnia al lettore o spettatore.

  • 1