Calabria News 24

Cerca

Casali del Manco cardio-protetta: nuovo defibrillatore donato dall’Associazione le Ali del Vento

In Italia, ogni anno, l’arresto cardiaco causa circa 70 mila vittime: oltre l’80% dei decessi avviene lontano da ospedali e strutture sanitarie. Inoltre i dati parlano chiaro: nel 65% dei casi colpisce in presenza di testimoni ed il 60% di questi eventi accade per strada. Per la vittima di arresto cardiaco, ogni minuto che passa è importante: in sessanta secondi si abbassano del 10% le sue possibilità di sopravvivenza e, dopo soltanto 5 minuti di tempo le possibilità di salvezza scendono al 50%.

In virtù di questi dati emerge plasticamente l’esigenza improcrastinabile del corretto utilizzo dei defibrillatori, ciò potrebbe ridurre il tasso di mortalità. Pertanto dopo aver installato diversi dispositivi sul territorio comunale, l’amministrazione di Casali del Manco ha inteso organizzare corsi di formazione gratuiti per il corretto utilizzo dei defibrillatori: al corso di BLSD hanno partecipato cento cittadini casalini.

“E’ per noi amministratori comunali di fondamentale importanza rendere la nostra cittadina sempre più sicura. Dopo aver installato sei defibrillatori, abbiamo fortemente voluto che una fetta della nostra popolazione venisse formata da esperti nel corretto utilizzo dei dispositivi salvavita. Il progetto PAD (Public Access Defibrillation) è il progetto con il numero di corsisti più alto svolto da un ente pubblico nella nostra Regione. Pertanto un ringraziamento va all’Associazione culturale FormaMente ed in particolar modo alla dott.ssa Mazzitelli ed al dott. Vito Scarnati che con grande passione ed abnegazione svolgono queste importanti attività formative con professionalità ed accuratezza.

Tutti i defibrillatori sono dotati di teca riscaldata, impianto di video-sorveglianza e facilmente accessibili. A questi già presenti sul territorio si è aggiunto un altro dispositivo, di ultimissima generazione, donato alla comunità casalina dall’Associazione Le Ali del Vento in memoria di Fabio ed Ermanno Librandi.

Quest’ultimo è stato collocato nel parcheggio soprastante la Chiesa di Santa Marina, e colgo l’occasione per ringraziare Don Francesco e la Parrocchia per il fattivo contributo. Infine ci tengo a sottolineare che chiunque voglia avere informazioni sulla geo-localizzazione dei dispositivi può averle facilmente collegandosi sull’Home Page del Sito Istituzionale del comune, cliccando sull’apposito banner Casali del Manco Cardioprotetta.” Queste le dichiarazioni dell’Assessore Comunale Giulia Leonetti, promotrice del progetto.

Redazione Calabria News 24

Il primo Network TV interamente dedicato all'informazione regionale in Calabria h24

  • 1