Calabria News 24

Cerca

Con la variante Omicron l’epidemia è in una nuova fase

Con l’arrivo della variante Omicron l’epidemia di Covid-19 in Italia è entrata in una nuova fase, che richiede procedure più semplici per la prescrizione di antivirali e anticorpi monoclonali, anche da parte dei medici di famiglia, e l’introduzione di routine nelle scuole di test salivari, anche antigenici rapidi: lo indica il virologo Francesco Broccolo, dell’Università di Milano Bicocca.

 

“Attualmente i nuovi casi di Covid sono circa 10 volte di più casi rispetto a quelli registrati un anno fa, ma i ricoveri sono ridotti del 50% e clinicamente stiamo vedendo un virus completamente diverso da quello della prima ondata”, ha detto il virologo all’Ansa. Dati recenti, ha aggiunto, “indicano infatti che fra l’80% e il 90% delle infezioni da Omicron è in forma asintomatica, mentre nella prima ondata della pandemia i casi asintomatici erano circa il 40%: a fronte di questa fotografia, sono necessarie nuove regole”.

Le prime, secondo il virologo, dovrebbero riguardare la prescrizione dei nuovi farmaci anti Covid arrivati recentemente. “Gli antivirali e gli anticorpi monoclonali possono essere somministrati anche a casa e, alcuni possono essere utilizzati anche come profilassi in coloro che non possono vaccinarsi per motivi di salute. Di fatto, però, tutto oggi si blocca – ha osservato Broccolo -perché questi farmaci possono essere prescritti solo negli ospedali e non dai medici di base: bisognerebbe sburocratizzare questa procedura e abilitare i medici di base, altrimenti è inutile avere questi farmaci”.

Un altro cambiamento importante, secondo il virologo, dovrebbe riguardare le scuole: “attualmente non è più così utile continuare a mantenere le quarantene nelle scuole, considerando che la quarantena ha senso quando la prevalenza virale è inferiore al 5% e l’infezione è circoscritta in focolai, ma adesso il virus è inarrestabile”.

Finora è stato giudicato costoso e di difficile applicazione, ma utilizzando l’antigenico rapido i costi sono compresi fra 2 e 3 euro e si tratta di un test molto semplice da utilizzare”.

Redazione Calabria News 24

Il primo Network TV interamente dedicato all'informazione regionale in Calabria h24

  • 1