Le piogge cadute nelle ultime ore nel territorio di Fuscaldo, in provincia di Cosenza, hanno provocato frane e fatto esondare torrenti esondati rendendo strade impraticabili e danneggiando infrastrutture.

Lo segnala il sindaco del Comune del Tirreno Cosentino Giacomo Middea che ha chiesto lo stato di calamità naturale per l'emergenza maltempo.

 

Il sindaco Middea, che ha partecipato a numerosi sopralluoghi con tecnici comunali e di protezione civile avviando per quanto possibile operazioni di messa in sicurezza, si è rivolto al presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto.
"Numerose attività commerciali e abitazioni ubicate al piano terra - ha detto Middea - sono state invase da acqua, fango e detriti. Ho ordinato la chiusura delle scuole e ai cittadini di non esporsi a pericoli".
I danni, non ancora quantificati puntualmente, appaiono elevati. "Per questo motivo ha concluso Middea - chiediamo alla Giunta regionale di deliberare lo stato di calamità naturale per Fuscaldo".
La richiesta, oltre che al governatore calabrese, è stata inoltrata anche alla Protezione civile e alla Prefettura di Cosenza.


Supplemento di Calabria News 24 Informa,
editoriale di proprietà dell’Associazione “Calabria Informa
Iscrizione Reg. stampa Tribunale di Cosenza n. 5 del 15/12/2017
P. IVA 03554680797 – C.F.: 92024630797

Direttore Responsabile:
Francesco Bonofiglio (detto Gianfranco)

SMART NETWORK GROUP SRL

Ufficio commerciale
Via Galluppi, 26 – 87100 Cosenza
P. IVA 03500860782
N. iscrizione ROC 28794
[email protected]

Powered by Slyvi