Calabria, Coronavirus, Salute, Sanità

Vaccini: 34,8% delle somministrazioni, Calabria torna ultima regione in Italia

Ridiscende in classifica e torna ultima la Calabria a livello nazionale con 13.681 somministrazioni, il 34,8%, effettuate a fronte di una dotazione di 39.280 di dosi. A provocare il riposizionamento – secondo quanto riportano i dati dell’Agenzia italiana del farmaco aggiornati alle 10:29 di oggi – è stato l’arrivo di un’ulteriore tranche di dosi di vaccino anti covid 19 consegnate nella giornata di ieri.

I dati

La nuova disponibilità di oltre 13 mila dosi ha inevitabilmente alzato l’asticella della percentuale di somministrazioni che ieri aveva portato la regione alla quart’ultima posizione e a sfiorare il 50% di inoculazioni. In base ai nuovi dati allo stato sono stati vaccinati 12.030 operatori sanitari e socio sanitari, 1.588 tra personale non sanitario e 63 ospiti di strutture residenziali. Di questi soggetti 6.853 sono donne e 6.828 uomini.
La fascia d’età più interessata alla vaccinazione è quella 50-59 anni con 4.183, seguita dai 60-69 anni 3.498 e poi a seguire i 40-49 anni (2.846). Tra i vaccinati più anziani, gli ultranovantenni sono 13.

Print Friendly, PDF & Email
Guarda on-line le nostre notizie