Calabria News 24

Cerca

Al Salone Internazionale dell’Alimentazione di Parigi anche il Consorzio Olio di Calabria IGP

Dal 15 al 19 ottobre il Consorzio di Tutela e Valorizzazione Olio di Calabria IGP parteciperà al SIAL di Parigi, importante fiera internazionale, collaborando per la prima volta con il Consorzio di Tutela Fichi di Cosenza DOP

E’ tutto pronto per la partecipazione del Consorzio di Tutela e Valorizzazione Olio di Calabria IGP al SIAL di Parigi, il Salone Internazionale dell’Alimentazione, in programma dal 15 al 19 ottobre nella capitale francese.
Una grande vetrina internazionale, tra le più importanti del settore, alla quale non poteva mancare uno dei maggiori consorzi calabresi che, per la prima volta e sotto lo stesso stand, collaborerà con il Consorzio di Tutela Fichi di Cosenza DOP. E’ proprio in occasione del SIAL che i due Consorzi hanno attivato una importante cooperazione che si declina in un passo significativo nel processo di crescita delle realtà agroalimentari della Calabria.
La partecipazione alla fiera internazionale è senz’altro frutto del grande lavoro finora svolto dal Consorzio Olio di Calabria IGP che, mai come questa volta, accenderà i riflettori sull’innovazione e le proprietà dell’oro verde di Calabria facendolo emergere dai confini regionali e nazionali.
“Il 15 ottobre sarà un grande giorno per il Consorzio di Tutela e Valorizzazione Olio di Calabria IGP – ha dichiarato il Presidente Massimo Magliocchi – a Parigi saremo presenti assieme al Consorzio di Tutela Fichi di Cosenza DOP, un pratico esempio di collaborazione tra realtà locali per far conoscere le nostre eccellenze in ambito internazionale. Siamo convinti – continua Magliocchi – che l’unico modo per crescere e per diffondere quanto di buono abbiamo nella nostra terra sia quello della fattiva collaborazione per il raggiungimento di un obiettivo comune. Le giornate del SIAL rappresentano un momento storico per il Consorzio e per il suo processo di sviluppo, che dovrà portare l’Olio di Calabria IGP sui palcoscenici di tutto il mondo”.