Calabria News 24

Cerca

Anche i lupi si affezionano agli umani, come i cani

Anche i lupi, proprio come i cani, possono affezionarsi agli esseri umani: questa abilità, quindi, non sarebbe emersa dopo il processo di domesticazione avvenuto oltre 15mila anni fa, come ipotizzato, ma era già presente prima di quel momento.

Lo afferma uno studio dell’Università svedese di Stoccolma pubblicato sulla rivista Ecology and Evolution: anche i lupi che hanno preso parte al test hanno manifestato attaccamento verso le persone che gli erano più familiari, mostrando inoltre un livello maggiore di stress quando si trovavano in compagnia di estranei.

I ricercatori, guidati da Christina Hansen Wheat, hanno allevato 10 cuccioli di lupo e 12 di cane dall’età di 10 giorni, sottoponendoli poi a vari test comportamentali, specificamente progettati per valutare i comportamenti di attaccamento affettivo nei canidi (la famiglia che comprende lupi e cani).

Durante queste prove, i lupi di 23 settimane hanno spontaneamente mostrato di preferire le persone familiari agli estranei, proprio come hanno fatto i cani, mettendo in atto anche comportamenti che dimostravano il loro affetto.

Inoltre, la presenza di esseri umani a loro familiari fungeva anche da ‘moderatore’ dello stress per i lupi, che durante i test hanno mostrato di essere molto più inquieti rispetto ai loro parenti.

“Grazie anche a studi precedenti che hanno fornito importanti contributi alla questione, penso che ora sia giusto sostenere l’idea che nei lupi esiste un comportamento di attaccamento diretto verso l’uomo”, commenta Hansen Wheat, “e che variazioni in questo comportamento potrebbero essere state un potenziale bersaglio per le prime pressioni selettive esercitate durante l’addomesticamento del cane”.

Redazione Calabria News 24

Il primo Network TV interamente dedicato all'informazione regionale in Calabria h24

  • 1