Calabria News 24

Cerca

Campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono dei rifiuti: i sindaci del cosentino si espongono in video

Un gioiello prezioso che necessità delle attenzioni adatte per essere salvaguardato: questa è la Calabria che, nel periodo estivo in cui raggiunge il picco massimo del flusso turistico, vede ancora delle mancanze importanti che possono gravare su questa grande opportunità economica. È proprio per questo che la provincia di Cosenza ha voluto interpellare tutti i propri sindaci, i quali, nel rispetto del proprio ruolo di primo cittadino, avranno il compito di rieducare alla pulizia e al decoro urbano, un elemento necessario al fine di mantenere le bellezze e le peculiarità dei territori cosentini. Il grido, partito da “Legambiente Circolo Cosentini” è stato accolto nell’entusiasmo di tutti i primi sindaci, i quali si sono esposti direttamente in un video, pubblicato sulle maggiori piattaforme social, essendo testimoni di campagne di sensibilizzazione non realmente sufficienti a limitare il fenomeno del “littering”, l’abbandono dei rifiuti in luoghi pubblici.

“Eccovi l’appello dei primi  Sindaci della Provincia di Cosenza, che hanno aderito al nostro gridi di aiuto in difesa del nostro territorio. Aspettiamo tutti gli altri. L’unione fa la forza – scrive l’associazione sul proprio canale Facebook – In una Calabria che in questa estate 2022, ha battuto ogni record di presenze turistiche, ci sono ancora tante lacune da colmare se davvero vogliamo cogliere questa opportunità per collocare la nostra regione nell’Olimpo del turismo di qualità, che fonda le proprie radici sull’autenticità delle bellezze naturalistiche e paesaggistiche, della gastronomia, della cultura e delle tradizioni. La più insidiosa tra le lacune, la pulizia e il decoro del nostro straordinario territorio, che nonostante le incessanti campagne di sensibilizzazione da parte delle istituzioni, di associazioni ambientaliste, di liberi cittadini, rimane bersaglio prediletto di tanti sporcaccioni che fanno del “Littering” la propria missione di vita.

Azioni scellerate che costano tante risorse ai comuni, che potrebbero essere investite diversamente, ma soprattutto deterrenti per chi, spinto dalla curiosità, suscitata dalla inaspettata attenzione dedicata recentemente dai media alle incantevoli bellezze della nostra regione,  ha scelto la Calabria come meta delle proprie vacanze, ma che non tornerà per una seconda visita, per il degrado riscontrato in molti dei nostri comuni.

Quest’anno il nostro circolo ha voluto chiamare in causa i sindaci stessi della nostra provincia, per il nostro tradizionale spot contro l’abbandono dei rifiuti. La proposta è stata accolta con grande entusiasmo, e il risultato è il seguente.

Comune di Rende

Comune di Cosenza

Comune di San Giovanni in Fiore

Comune di Mendicino

Comune di Falconara Albanese

Comune di San Fili

Comune di Castrolibero

Comune di Castrovillari

Comune di Marano Principato

Comune di Marano Marchesato

Comune di Piane Crati

Comune di Bocchigliero Pagina Istituzionale

Comune di Praia a Mare

Comune di San Lucido

Comune di Domanico

Comune di San Benedetto Ullano

Comune di Aprigliano

Provincia di Cosenza

Comune di San Vincenzo La Costa

Legambiente Calabria

Francesca Achito

Determinata, sensibile, puntuale. Francesca Achito, classe 1996, è una giornalista praticante calabrese. Dedita sin da piccola alla scrittura, ama dare voce ai più deboli, raccontando storie di vita e puntando i riflettori su contesti di marginalità. Innamorata del giornalismo, ha condotto inchieste legate a casi di violenza di genere, malasanità e disagi sociali e familiari. Studentessa all’Università della Calabria, sta conseguendo la laurea in Storia, coniugando la passione per l’antichità con quella della letteratura. Crede fortemente nel buon giornalismo: cercando sempre di dare una propria firma alle storie che racconta, riesce a mantenere l’oggettività e la precisione di cui necessita la corretta informazione.

  • 1