Calabria News 24

Cerca

Droga: sequestrati 2,5 kg di sostanza e 3 piante, un arresto

I finanzieri del Comando provinciale Reggio Calabria, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei traffici illeciti, hanno arrestato, in flagranza di reato, un trentenne reggino per detenzione e coltivazione di sostanze stupefacenti.

Le Fiamme gialle del Gruppo Reggio Calabria, dopo alcuni giorni di appostamento e avere raccolto alcune informazioni nel corso di attività di controllo economico del territorio, hanno perquisito l’abitazione dell’uomo, residente nella zona di Cannavò, con l’ausilio delle unità cinofile antidroga.

Nell’immobile sono stati trovati e sequestrati 2,5 chilogrammi di marijuana, 3 grammi di cocaina e 2 grammi di hascisc, nonché bilance, apparecchiature e materiali necessari al confezionamento delle dosi. Nel giardino dell’abitazione sono state trovate anche tre piante di cannabis, alte 2 metri e in ottimo stato vegetativo. Nella tasca di un giubbino, appeso in un armadio, sono stati rinvenuti anche 5.000 euro in contanti, in banconote da 100 e 50 euro. Le piante, lo stupefacente e il denaro contante sono stati sequestrati; l’uomo, indagato allo stato per la violazione della normativa in materia di sostanze stupefacenti, è stato arrestato, in flagranza di reato, e condotto nella Casa Circondariale “Arghillà” di Reggio Calabria, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. L’arresto è stato convalidato dal Tribunale di Reggio Calabria. (ANSA).

Francesca Achito

Determinata, sensibile, puntuale. Francesca Achito, classe 1996, è una giornalista praticante calabrese. Dedita sin da piccola alla scrittura, ama dare voce ai più deboli, raccontando storie di vita e puntando i riflettori su contesti di marginalità. Innamorata del giornalismo, ha condotto inchieste legate a casi di violenza di genere, malasanità e disagi sociali e familiari. Studentessa all’Università della Calabria, sta conseguendo la laurea in Storia, coniugando la passione per l’antichità con quella della letteratura. Crede fortemente nel buon giornalismo: cercando sempre di dare una propria firma alle storie che racconta, riesce a mantenere l’oggettività e la precisione di cui necessita la corretta informazione.

  • 1