Calabria News 24

Cerca

Il gastronomo con il baffo, Piero Cantore: polenta e gnocchi al vino

Questa volta voglio preparare con voi una ricetta un po’ particolare. Realizzeremo una polenta al vino, terre di Cosenza dop, e poi prepareremo degli gnocchi di vino.

È una ricetta fantastica, veloce da preparare e molto gustosa. Particolare l’abbinamento polenta tipico piatto del nord che incontrerà un gustosissimo vino del sud; un connubio davvero azzeccato.

Preparazione

In un primo momento sono un po’ scettici ma poi quasi sempre mi chiedono il bis. Il tutto poi lo abbino al pecorino crotonese così da avvolgere i nostri gnocchi e donare un po’ di sprint in più.
Il tutto poi saltato in padella con un po’ di burro e della polvere di guanciale , sentirete che gusto in bocca.

Partiamo dagli ingredienti (per 4 persone):

Gnocchi:

– 500 grammi di polenta fredda al vino                                                             
– 220 grammi di farina di grano tenero
– 250 grammi di pecorino crotonese
– 3 uova
– sale e pepe.

Per il condimento:

– 5 noci di burro
– 6 fettine di guanciale croccante polverizzato

Passiamo alla preparazione del piatto:

Iniziamo preparando la nostra polenta, l’unica differenza sarà sostituire l’acqua con il vino terre di Cosenza dop, poi la mettiamo su una teglia e la facciamo ben raffreddare e solidificare. Procedimento che vi consiglio di fare il giorno prima, poi schiacciando con una forchetta la polenta al vino ben fredda.

Dopo di che, mescoliamo con 3 uova, con la farina di grano tenero e con il pecorino crotonese grattugiato. Saliamo e pepiamo. Dobbiamo ottenere una impasto bello liscio ed omogeneo uguale all’impasto degli gnocchi classici di patate.

A questo punto, tagliamo il nostro impasto a pezzi e formiamo dei lunghi cilindri di un paio di centimetri di diametro e quindi degli gnocchi di 3-4 centimetri. Cuociamo in acqua bollente salata e, quando saranno venuti a galla, scolateli e saltiamo con il burro che avevamo fatto sciogliere in precedenza in padella.

Dividiamo in 4 piatti di portata e poi inseriamo la nostra polvere di guanciale. Vi domanderete, come si realizza la polvere di guanciale? Semplicissimo , si passano in padella le fettine sottili di guanciale quando risulteranno belle croccanti con le mani si polverizzano.

Un’altro abbinamento che vi posso consigliare è di abbinarli con una fonduta semplice di pecorino crotonese stagionato così da avere la giusta sapidità e un gusto inconfondibile che si abbina perfettamente ai nostri gnocchi.

 

Redazione Calabria News 24

Il primo Network TV interamente dedicato all'informazione regionale in Calabria h24

  • 1