Calabria News 24

Cerca

La 17enne cosentina Alice Rizzo premiata tra i 25 studenti migliori di Italia

Una ragazza prodigio dal sangue calabrese: è Alice Rizzo la diciassettenne di Cosenza premiata dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Quirinale, con la medaglia di “alfiere del lavoro”, consegnata ai 25 migliori studenti d’Italia durante la tradizionale cerimonia organizzata dalla Federazione nazionale Maestri del Lavoro.

La studentessa frequenta il Liceo Classico “B.Telesio”, palestra del genio della ragazza, reso evidente dai voti eccellenti esibiti dalla giovane, con un costante 10 in pagella. Attualmente Alice è iscritta al corso di laurea in Medicina e Ingegneria in inglese del Politecnico di Milano, dove potrà continuare la brillante carriera dando prova della sua bravura anche al di fuori dei confini regionali.

A tal proposito ha voluto commentare anche il sindaco della città bruzia, Franz Caruso, che ha voluto elevare il premio di prestigio affidato alla giovane studentessa come esempio di come la Calabria sia “fucina di giovani talenti che competono, con grandi qualità e competenze, con i giovani studenti del resto del Paese”.

Il commento del primo cittadino è voluto essere uno spunto ai giovani calabresi di impegnarsi nei propri studi e conseguirli sfruttando al meglio le proprie capacità, perchè – come successo ad Alice – i risultati non tarderanno ad arrivare.

Francesca Achito

Determinata, sensibile, puntuale. Francesca Achito, classe 1996, è una giornalista praticante calabrese. Dedita sin da piccola alla scrittura, ama dare voce ai più deboli, raccontando storie di vita e puntando i riflettori su contesti di marginalità. Innamorata del giornalismo, ha condotto inchieste legate a casi di violenza di genere, malasanità e disagi sociali e familiari. Studentessa all’Università della Calabria, sta conseguendo la laurea in Storia, coniugando la passione per l’antichità con quella della letteratura. Crede fortemente nel buon giornalismo: cercando sempre di dare una propria firma alle storie che racconta, riesce a mantenere l’oggettività e la precisione di cui necessita la corretta informazione.

  • 1