Calabria News 24

Cerca

La calabrese Maria Grazia Costanzo ad “Avanti un altro”

Un’altra calabrese varca i cancelli di Mediaset, e si chiama Maria Grazia Costanzo. Un altro pezzo di Calabria sarà visibile sul piccolo schermo nella ormai alta stagione inoltrata della tv italiana. Scelta tramite un provino dalla produzione, Maria Grazia è stata protagonista del nuovo episodio di “Avanti un altro”, in onda su Canale 5, condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti. Classe 1996, la Costanzo studia giurisprudenza all’Università della Calabria ed è modella della CarliFashionAgency di Linda Suriano e Carmelo Ambrogio, agenzia con la quale ha partecipato e partecipa al concorso nazionale di Miss Italia Calabria.

 

Non è dunque la prima volta di Maria Grazia sotto i riflettori. In questo suo excursus nel concorso di bellezza ha infatti vinto numerose fasce, l’ultima come Miss Magna Graecia, titolo regionale. Parallelamente la passione per lo sport, che ha avuto modo di coltivare occupandosi come opinionista nella trasmissione Replay. Ora una “prova” di una certa caratura, stare davanti alle telecamere di un palinsesto televisivo nazionale. Dalle immagini postate sui suoi profili social traspare tutta la gioia, l’entusiasmo e la voglia di crescere in quello, come lei stessa ha affermato più volte, che è tra i suoi settori preferiti, il mondo dello spettacolo.

Francesco Sarri

Giornalista pubblicista dal 2018, si occupa di uffici stampa per rassegne di cultura e spettacolo. La passione per la televisione, cinema e media sin dalla tenera età lo porta al giornalismo, di cui si innamora a prima vista. La laurea in Cinema, televisione e produzione multimediale all'Università di Bologna amplia le sue conoscenze ed accresce il suo interesse per il settore audiovisivo e di intrattenimento. Il master in Lettere conseguito all'Università E-Campus incentiva, inoltre, la curiosità verso le materie umanistiche. Ciò che vuole è raccontare il mondo culturale e dell'intrattenimento, dandogli una narrazione cronistica ma anche personale. In un certo senso, con le sue "storie", fare compagnia al lettore o spettatore.

  • 1