Calabria News 24

Cerca

Ucraina, centinaia alla marcia della pace a Cosenza: “stop all’invio di armi”

È iniziata con un minuto di silenzio per le tre giovani vittime del rogo di Catanzaro la manifestazione per la pace a Cosenza. Decine le associazioni che hanno aderito all’appello degli organizzatori e centinaia i cittadini che stanno sfilando per le vie cittadine per chiedere lo stop definitivo della guerra in Ucraina.

“Cosenza è da sempre – ha detto Umberto Calabrone, segretario locale della Cgil – una città sensibile a queste tematiche e lo dimostra anche oggi, in attesa della manifestazione nazionale del 5 novembre prossimo a Roma” . Al corteo stanno partecipando anche studenti e gruppi scout. “Giù le armi e sui i salari” è scritto su uno degli striscioni, contornato da decine di bandiere della pace.

“Lo sforzo da fare – ha sostenuto Alfonso Senatore dell’associazione “Rete pace e disarmo”, tra gli organizzatori della manifestazione – è di tipo diplomatico perché bisogna mettere fine a questa guerra partendo dallo stop dell’invio delle armi, perché maggiore è il numero delle armi in campo più lungo sarà il conflitto”.

Redazione Calabria News 24

Il primo Network TV interamente dedicato all'informazione regionale in Calabria h24

  • 1