Agroalimentare, Calabria

Agrocepi, 11 milioni di euro per realizzare il brand Suino nero Italiano

Un tavolo operativo importante che ha permesso di realizzare uno dei tanti progetti di Agrocepi: aggregare le imprese produttrici di Suino nero calabresi, lucane e siciliane sotto lo stesso brand.

E’ di questo che si è discusso nella videocall tra imprese d’eccellenza, operatori dello sviluppo economico e l’istituto di credito Iccrea, realizzando un unico programma di lavoro. Tra i diversi progetti in cantiere, un posto speciale è occupato dalla realizzazione del brand Suino Nero Italiano, su cui Agrocepi punta ormai da molto tempo.

Il brand Suino Nero Italiano

“Da due anni – dichiara il presidente nazionale Agrocepi, Corrado Martinangelo – portiamo avanti, insieme al mio vice, Cristian Vocaturi, un programma di filiere che hanno il fine di aggregare le imprese per guardare a progetti innovativi e fruttuosi. Tra queste attività abbiamo riservato un ruolo importante al brand del suino nero Italiano”.

La ragione è che questo tipo di prodotto è conosciuto in Italia con una denominazione regionale, il senso è quindi quello di creare un marchio che accolga e raccolga queste specialità del sud Italia.

“Abbiamo avviato con le imprese della filiera Madeo, eccellenza nel mondo, insieme ad aziende siciliane e lucane un unico programma – continua Martinangelo – Il gruppo Icrrea segue il nostro progetto, a seguito di un finanziamento messo a disposizione dal Ministero, pari a 11 milioni di euro che, nel giro di qualche anno, ci permetterà di raggiungere il nostro obiettivo”.

Investire nel futuro

In merito al coraggio di fare impresa, il presidente di Agrocepi sottolinea quanto, di questi tempi, sia difficile investire. “Le istituzioni hanno il dovere di sostenere le imprese e soprattutto di alleggerirle dalla burocrazia. E’ encomiabile l’audacia di chi prova, in un periodo come questo, a investire nel futuro”.

Print Friendly, PDF & Email
Guarda on-line le nostre notizie