Cerca

Bisignano, successo per i murales degli studenti del “Siciliano”

In occasione della giornata contro la violenza sulle donne, sono andati in scena il murales degli studenti dell’Istituto “E. Siciliano” di Bisignano. Nell’ambito delle varie attività, gli alunni delle classi terze ITI hanno realizzato delle “piccole” opere, esposte in seguito nella scuola. La presentazione ufficiale durante l’evento “Dalle ‘farfalle’ Mirabal al linguaggio d’odio online. Com’è cambiata la violenza di genere” dove, studenti e relatori, tramite il murale, hanno aperto un dibattito.

 

I relatori si sono così confrontati con gli alunni sull’importanza dell’attenzione che richiede il linguaggio, soprattutto quello online, oggi. Ed è proprio in giornate come quella in tema che, a maggior ragione, si è cercato di sensibilizzare la platea su quanto dannose possano essere le così dette parole d’odio, che non solo possono sfociare nella violenza di genere, ma anche in altre forme come il bullismo. Tra i presenti anche il sindaco Francesco Fucile, che ha più volte ribadito e sottolineato il concetto, per una scuola che educhi al rispetto e al ripudio della violenza.

Francesco Sarri

Giornalista pubblicista dal 2018, si occupa di uffici stampa per rassegne di cultura e spettacolo. La passione per la televisione, cinema e media sin dalla tenera età lo porta al giornalismo, di cui si innamora a prima vista. La laurea in Cinema, televisione e produzione multimediale all'Università di Bologna amplia le sue conoscenze ed accresce il suo interesse per il settore audiovisivo e di intrattenimento. Il master in Lettere conseguito all'Università E-Campus incentiva, inoltre, la curiosità verso le materie umanistiche. Ciò che vuole è raccontare il mondo culturale e dell'intrattenimento, dandogli una narrazione cronistica ma anche personale. In un certo senso, con le sue "storie", fare compagnia al lettore o spettatore.

  • 1