Cerca

Non ce l’ha fatta la 36enne in rianimazione all’Annunziata, figlia di 3 anni in coma farmacologico

Non ce l’ha fatta la donna di Spezzano Albanese di 36 anni che era stata trasportata e ricoverata d’urgenza sabato all’Ospedale Civile “Annunziata” di Cosenza. Era stata ricoverata il 16 Aprile a causa di un edema cerebrale massivo. La donna, inoltre, risultava essere positiva all’infezione da Covid-19 e, attualmente, non si esclude la possibilità che il contagio sia tra le cause del decesso.

Attualmente gravi, ma stazionarie, le condizioni della figlia di tre anni, che continua a combattere sotto stretta osservanza dei medici, che hanno deciso di porla, momentaneamente, in coma farmacologico.

Cause ancora non chiare, non riportando lo stesso problema cerebrale della madre. L’esame autoptico sul corpo della 36enne potrebbe essere utile a risvolti sulla terapia da attuare sulla bambina.

Francesca Achito

Determinata, sensibile, puntuale. Francesca Achito, classe 1996, è una giornalista praticante calabrese. Dedita sin da piccola alla scrittura, ama dare voce ai più deboli, raccontando storie di vita e puntando i riflettori su contesti di marginalità. Innamorata del giornalismo, ha condotto inchieste legate a casi di violenza di genere, malasanità e disagi sociali e familiari. Studentessa all’Università della Calabria, sta conseguendo la laurea in Storia, coniugando la passione per l’antichità con quella della letteratura. Crede fortemente nel buon giornalismo: cercando sempre di dare una propria firma alle storie che racconta, riesce a mantenere l’oggettività e la precisione di cui necessita la corretta informazione.

  • 1