Calabria News 24

Cerca

Incontro per il ritorno della Fiera di San Giuseppe a Cosenza

Una tradizione tutta cosentina che mancava tanto ai cittadini bruzi: dopo due anni di fermo Covid torna la Fiera di San Giuseppe. Cancellata dagli eventi nel 2020 e nel 2021, la proposta di ripristinare per quest’anno la storica ricorrenza è avvenuta ieri 7 febbraio a seguito di un incontro a Palazzo dei Bruzi tra l’amministrazione comunale guidata da Franz Caruso e i rappresentanti del sindacato venditori ambulanti.

La CICAS si è esposta a tutela dei diritti degli ambulanti, rappresentata da Anna Maria De Rose Coordinatrice CICAS, e da Gianni Gervasi, responsabile provinciale degli ambulanti.

Tra gli argomenti discussi in sede di riunione, di maggiore rilevanza quello relativo al contingente che gli ambulanti dovrebbero pagare per l’occupazione del suolo pubblico. I sindacati, infatti, hanno evidenziato le difficoltà del settore che ha sofferto gravemente la pandemia e le chiusure. Il compromesso è stato quello di ridurre i costi, considerando anche la possibilità di un’agevolazione tramite delle esenzioni.

Rimane invariata la data, tra il 15 e il 19 marzo, mentre si discute sulla locazione della fiera: bocciato il Centro Storico di Cosenza dalla Prefettura per ragioni di sicurezza. Molto probabilmente si andrà verso la decisione di estendere il percorso su Viale Mancini, mantenendo l’assetto della vecchia amministrazione comunale.

Francesca Achito

Determinata, sensibile, puntuale. Francesca Achito, classe 1996, è una giornalista praticante calabrese. Dedita sin da piccola alla scrittura, ama dare voce ai più deboli, raccontando storie di vita e puntando i riflettori su contesti di marginalità. Innamorata del giornalismo, ha condotto inchieste legate a casi di violenza di genere, malasanità e disagi sociali e familiari. Studentessa all’Università della Calabria, sta conseguendo la laurea in Storia, coniugando la passione per l’antichità con quella della letteratura. Crede fortemente nel buon giornalismo: cercando sempre di dare una propria firma alle storie che racconta, riesce a mantenere l’oggettività e la precisione di cui necessita la corretta informazione.

  • 1