Non si sottoporrà all'esame Isabella Internò, l'ex fidanzata di Donato Bergamini, imputata con l'accusa di omicidio volontario, in concorso con ignoti, nel processo che mira a fare luce sulla morte del calciatore.

 

Bergamini morì a Roseto Capo Spulico il 18 novembre del 1989. A confermare la scelta sono stati i legali della donna, gli avvocati Angelo Pugliese e Rossana Cribari, che hanno comunicato la decisione della loro assistita alla Corte d'assise di Cosenza presieduta da Paola Lucente.

 

Secondo quanto riferito dalla difesa Isabella Internò rilascerà dichiarazioni spontanee prima della fine del processo.


Supplemento di Calabria News 24 Informa,
editoriale di proprietà dell’Associazione “Calabria Informa
Iscrizione Reg. stampa Tribunale di Cosenza n. 5 del 15/12/2017
P. IVA 03554680797 – C.F.: 92024630797

Direttore Responsabile:
Francesco Bonofiglio (detto Gianfranco)

SMART NETWORK GROUP SRL

Ufficio commerciale
Via Galluppi, 26 – 87100 Cosenza
P. IVA 03500860782
N. iscrizione ROC 28794
[email protected]

Powered by Slyvi