Protesta questa mattina davanti la sede dell'Azienda sanitaria provinciale di Cosenza da parte degli operatori socio sanitari idonei della graduatoria a tempo determinato che chiedono lo scorrimento della graduatoria.


A promuovere la mobilitazione le sigle sindacali Cgil Funzione Pubblica e Usb.

 

"Nello specifico - riferisce l'Usb confederazione provinciale Cosenza - l'Asp di Cosenza non è in grado di far proseguire la graduatoria a tempo determinato in corso di validità per quanto riguarda gli operatori socio sanitari.


 

Il rischio è quello di lasciare a casa decine di lavoratori e lavoratrici. La forte carenza degli operatori socio sanitari è uno dei tasti più dolenti per quanto riguarda la carenza di personale nella provincia di Cosenza, tanto nell'azienda ospedaliera che in quella sanitaria".

 

"Quello che chiediamo - prosegue l'Usb - è che si dia un segnale di continuità reale circa il rafforzamento del sistema sanitario in termini di fabbisogno, con nuove assunzioni, e di stabilizzazione dell'organico esistente. Le mobilitazioni non cesseranno finché tutti i vertici non daranno risposte concrete".


 

I manifestanti hanno ottenuto un incontro per martedì prossimo con il commissario straordinario dell'Asp di Cosenza Antonio Graziano.

Supplemento di Calabria News 24 Informa,
editoriale di proprietà dell’Associazione “Calabria Informa
Iscrizione Reg. stampa Tribunale di Cosenza n. 5 del 15/12/2017
P. IVA 03554680797 – C.F.: 92024630797

Direttore Responsabile:
Francesco Bonofiglio (detto Gianfranco)

SMART NETWORK GROUP SRL

Ufficio commerciale
Via Galluppi, 26 – 87100 Cosenza
P. IVA 03500860782
N. iscrizione ROC 28794
[email protected]

Powered by Slyvi