Un quadro in vetro frantumato sulla testa del padre, schiaffi e pugni alla madre e colpi alla schiena della sorella, intervenuta per difenderli, utilizzando un bastone: è quanto accaduto alcune sere fa a Melissa provocando l'intervento dei carabinieri che hanno arrestato un ragazzo di 28 anni.
 

Dopo l'intervento dei sanitari, le vittime hanno denunciato formalmente il ragazzo, descrivendo un quadro fatto di violenza fisica e psicologica, che andava avanti da almeno un paio di mesi.




Solo dopo l'episodio di violenza più grave, però, i genitori, esausti, dopo settimane di insulti, minacce di morte e aggressioni di ogni genere, hanno trovato la forza di denunciare il figlio.
L'uomo è stato portato nella Casa circondariale di Crotone su disposizione dell'autorità giudiziaria, in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto.

Supplemento di Calabria News 24 Informa,
editoriale di proprietà dell’Associazione “Calabria Informa
Iscrizione Reg. stampa Tribunale di Cosenza n. 5 del 15/12/2017
P. IVA 03554680797 – C.F.: 92024630797

Direttore Responsabile:
Francesco Bonofiglio (detto Gianfranco)

SMART NETWORK GROUP SRL

Ufficio commerciale
Via Galluppi, 26 – 87100 Cosenza
P. IVA 03500860782
N. iscrizione ROC 28794
[email protected]

Powered by Slyvi