Incendio nel crotonese
Incendio nel crotonese

Incendio nel crotonese

Un incendio sulla cui origine sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri della Compagnia di Crotone, ha distrutto due mezzi meccanici della Soigea, impresa campana specializzata nella progettazione e nella realizzazione di impianti eolici ed elettrici con sede legale a Benevento.

In fiamme mezzi meccanici in un'azienda nel Crotonese

Il fatto è accaduto nella notte a Isola Capo Rizzuto dove la società ha una sede. Soigea è un'azienda del settore elettrico con un fatturato che supera i 140 milioni di euro.

 

Opera soprattutto su commesse di Enel ed ha 15 sedi in tutto il territorio nazionale tra cui una a Isola Capo Rizzuto dal 2021 con 90 operai. Anche per questo l'incendio ha destato preoccupazioni per una ripresa di intimidazioni a scopo estorsivo.
   

 L'allarme è stato dato alle 2.30 quando è arrivata alla centrale operativa dei vigili del fuoco di Crotone una chiamata che segnalava l'incendio di un'autovettura. Invece, quando è arrivata sul posto la squadra del distaccamento di Sant'Anna verificava che le fiamme erano all'interno dello stabilimento della ditta Soigea. 

L'incendio, secondo una prima ricostruzione, è partito da un furgone Iveco Daily e si è velocemente propagato ad un autocarro Iveco Stralis che aveva sul cassone due mezzi movimento terra, un bob cat ed un mini escavatore che sono stati gravemente danneggiati. L'intervento dei vigili ha evitato il propagarsi delle fiamme nel resto del cantiere dove vi era stipato altro materiale infiammabile. E' intervenuta anche un'autobotte del comando di Crotone in supporto ai due mezzi del distaccamento di Sant'Anna. Saranno i vigili del fuoco a fornire ai carabinieri riscontri più precisi sulla natura dell'incendio anche se l'ipotesi più probabile è che si sia trattato di un episodio doloso. 

Nella sede della Soigea si è recata la sindaca di Isola Capo Rizzuto, Maria Grazia Vittimberga che ha espresso "la piena solidarietà e vicinanza ai dirigenti e ai suoi dipendenti: padri di famiglia del nostro territorio". "Se confermato come un atto doloso - ha detto - ci troviamo di fronte a una situazione gravissima e preoccupante. L'invito a qualsiasi ditta che può avere qualsiasi forma di difficoltà o comportamenti sospetti di alcuni soggetti, è di denunciare immediatamente. Noi ci siamo e saremo sempre al vostro fianco e della gente per bene del territorio".

Fonte Ansa


Supplemento di Calabria News 24 Informa,
editoriale di proprietà dell’Associazione “Calabria Informa
Iscrizione Reg. stampa Tribunale di Cosenza n. 5 del 15/12/2017
P. IVA 03554680797 – C.F.: 92024630797

Direttore Responsabile:
Francesco Bonofiglio (detto Gianfranco)

SMART NETWORK GROUP SRL

Ufficio commerciale
Via Galluppi, 26 – 87100 Cosenza
P. IVA 03500860782
N. iscrizione ROC 28794
[email protected]

Powered by Slyvi