Un dolce intriso della cultura albanese, adottato dalla Calabria tramite la tradizione arbëreshë. Sono le "Petullat" o petulle, le frittelle albanesi che, anticamente, si adattavano ad ogni festeggiamento o ricorrenza, preparate dalle anziane signore quando ricorreva una nuova nascita o per augurio di una buona novella. Oggi, le petulle vengono preparate dalle comunità arbereshe soprattutto in concomitanza del Natale. Gustose frittelle dolci da consumare dopo il classico cenone della Vigilia di Natale o dopo il pranzo del 25 Dicembre.

La ricetta è di Irene Milito

Ingredienti:


  • 1 kg di farina

  • Acqua

  • Sale

  • 1/2 dado di lievito di birra

  • Olio d’oliva


Procedimento:

Setacciate la farina sulla spianatoia; al centro versatevi l’acqua e aggiungete un pizzico di sale e il lievito. Impastate fino a quando l’impasto risulterà soffice. Ponete l’impasto in un recipiente capiente, versatevi sopra un filo d’olio e lasciate lievitare per circa due ore. A lievitazione avvenuta, fate riscaldare dell’olio, in quantità abbondante, in una padella di grandi dimensioni. Prendete un po’ di impasto per volta e create delle piccole pagnotte che forerete al centro con le dita, formando piccole ciambelle. Immergetele nell’olio bollente e con l’aiuto di un bastoncino di legno giratele in modo che mantengano una forma circolare. Quando saranno dorate toglietele dal fuoco, disponetele su un piatto e cospargetele di zucchero. Servitele calde.

Supplemento di Calabria News 24 Informa,
editoriale di proprietà dell’Associazione “Calabria Informa
Iscrizione Reg. stampa Tribunale di Cosenza n. 5 del 15/12/2017
P. IVA 03554680797 – C.F.: 92024630797

Direttore Responsabile:
Francesco Bonofiglio (detto Gianfranco)

SMART NETWORK GROUP SRL

Ufficio commerciale
Via Galluppi, 26 – 87100 Cosenza
P. IVA 03500860782
N. iscrizione ROC 28794
[email protected]

Powered by Slyvi