Tredici misure cautelari sono state notificate dai carabinieri ad altrettanti indagati ritenuti responsabili, a vario titolo, di detenzione e cessione di cocaina, hashish e marijuana.

I fatti

Per quattro soggetti è stata disposta la misura dell'obbligo di dimora nel Comune di residenza e di presentazione alla pg; per gli altri nove è stata disposto l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

I provvedimenti sono stati notificati a Guardavalle, Davoli, Isca sullo Ionio, Squillace, San Vito sullo Ionio, Catanzaro, Milano e Bologna, dai carabinieri della Compagnia di Soverato supportati da quelli dei Comandi territorialmente competenti, al termine di un'indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Catanzaro.

La modalità dell'inchiesta

L'inchiesta, svolta con intercettazioni telefoniche ed ambientali, e che ha portato a numerosi sequestri di droga oggetto di spaccio, avrebbe consentito di delineare la gravità indiziaria di più episodi di compravendita di stupefacenti a Guardavalle e Catanzaro e con vendita al dettaglio nel soveratese in luoghi pubblici ed esercizi commerciali, anche a soggetti minorenni, con canali di approvvigionamento riconducibili ad appartenenti a soggetti di etnia rom della comunità di Catanzaro


Supplemento di Calabria News 24 Informa,
editoriale di proprietà dell’Associazione “Calabria Informa
Iscrizione Reg. stampa Tribunale di Cosenza n. 5 del 15/12/2017
P. IVA 03554680797 – C.F.: 92024630797

Direttore Responsabile:
Francesco Bonofiglio (detto Gianfranco)

SMART NETWORK GROUP SRL

Ufficio commerciale
Via Galluppi, 26 – 87100 Cosenza
P. IVA 03500860782
N. iscrizione ROC 28794
[email protected]

Powered by Slyvi