Demolisce il bagno destinato alle persone disabili per ampliare il bancone per la vendita di bevande.

Una decisione che al titolare di un bar del centro di Vibo Valentia, è costata 5.000 euro di multa e la chiusura del locale dal momento che gli è stata revocata la Scia.

L'attività di Controllo

Ad agire sono stati gli agenti della Polizia municipale guidati dal comandante Michele Bruzzese che, nel corso di un'attività di controllo per il contrasto all'abusivismo commerciale, hanno constatato che il locale non rispettava la planimetria depositata al Suap con l'effettivo stato dei luoghi.
   Infatti, le verifiche hanno accertato che il titolare aveva demolito abusivamente il bagno destinato ai disabili ampliando così l'area del bancone destinato alla vendita di alimenti e bevande.

La sanzione

Da qui la sanzione per non aver rispettato i requisiti igienico-sanitari previsti e, a seguito delle irregolarità accertate, anche l'ordinanza di chiusura del locale e la contestuale revoca della Scia.

Fonte: ANSA


Supplemento di Calabria News 24 Informa,
editoriale di proprietà dell’Associazione “Calabria Informa
Iscrizione Reg. stampa Tribunale di Cosenza n. 5 del 15/12/2017
P. IVA 03554680797 – C.F.: 92024630797

Direttore Responsabile:
Francesco Bonofiglio (detto Gianfranco)

SMART NETWORK GROUP SRL

Ufficio commerciale
Via Galluppi, 26 – 87100 Cosenza
P. IVA 03500860782
N. iscrizione ROC 28794
[email protected]

Powered by Slyvi