Calabria News 24

Cerca

Rifiuti: Conai,in Calabria cresce differenziata imballaggi

Nel 2019, secondo gli ultimi dati Ispra disponibili, la Calabria ha differenziato quasi la metà dei suoi rifiuti (47,9%): si tratta di 367.639 tonnellate, su un totale di quasi 2 milione di tonnellate di rifiuti prodotti con più di 142.250 tonnellate di imballaggi conferite grazie agli accordi sottoscritti tra i comuni della regione e il Consorzio pari ad un incremento del 2% e una quantità che, messa in cassonetti, potrebbe coprire per più di due volte la tratta autostradale Catanzaro-Berna.

Sono i dati resi noti dal Consorzio Nazionale Imballaggi (Conai).

 

 

 

“Per coprire i maggiori oneri della raccolta differenziata Conai, sempre nel 2019, ha trasferito ai Comuni della Calabria oltre 14 milioni e 690mila euro. Nel 2020 la cifra è stimata in crescita del 9% circa: quasi 16 milioni di euro”.

 

 

 

“Conai ha la responsabilità – afferma Fabio Costarella, responsabile piani di sviluppo della raccolta differenziata al Centro Sud – di garantire i risultati di recupero e riciclo imposti dall’Europa solo nel campo dei rifiuti di imballaggio.

E per quanto riguarda questa tipologia di rifiuti, i conferimenti hanno continuato a crescere. I risultati della Calabria sono incoraggianti. Ad esempio le città di Cosenza e di Catanzaro, che già nel 2019 hanno superato abbondantemente il 60% di raccolta differenziata; Catanzaro si è avvicinata addirittura al 70%”.

 

Secondo gli ultimi dati Ispra (2019), infatti, le province più virtuose sono Catanzaro e Cosenza: su tutto il territorio provinciale la percentuale di raccolta differenziata totale supera il 50%. Cosenza è al 58% circa e Catanzaro al 54%. Alti i conferimenti lo stesso anno: i cittadini della provincia di Catanzaro conferiscono un pro-capite di circa 76 kg, quelli della provincia di Cosenza di circa 83 kg.

La differenziata si assesta attorno al 41% in provincia di Vibo. Nel 2019 i cittadini della provincia hanno conferito al Consorzio più di 107 kg di imballaggi a testa.

Più bassi i valori di Reggio e Crotone: secondo Ispra la raccolta differenziata in queste due province è pari al 36% e al 31% rispettivamente.

Dal territorio di Reggio arrivano a Conai circa 57 kg di imballaggi differenziati per cittadino, dal territorio di Crotone invece 53.

Redazione Calabria News 24

Il primo Network TV interamente dedicato all'informazione regionale in Calabria h24

  • 1