Calabria News 24

Cerca

ASSAGGI DI CINEMA PREMIATO “BELLISSIMA” DI ALESSANDRO CAPITANI

assaggi-2Consegnato il Premio nazionale “Assaggi di Cinema” al regista Alessandro Capitani, autore del corto “Bellissima” già Premio miglior cortometraggio ai David di Donatello 2016.  “Tutto il mio lavoro trae origine dall’osservazione della realtà e dalla percezione che abbiamo di noi stessi – racconta Capitani- Continuo a indagare il corpo e la ricerca della perfezione a cui ognuno di noi tende” . Ospite della prima serata della rassegna di corti Assaggi di Cinema, ieri sera, sul palco della Sala Quintieri del Teatro A. Rendano.

Evento patrocinato dall’Amministrazione comunale di Cosenza, dalla Film Comiannaconemission Calabria, dall’Anec e Agis Calabria organizzato dall’associazione culturale IDEA e ideato dal direttore artistico, Andrea Solano.

A condurre le interviste la giornalista Raffaella Salamina. Ad arricchire la serata, un talk show a cui hanno partecipato, dal parterre, giornalisti di settore.

“Bellissima” racconta la storia di Veronica, una giovane donna imprigionata in un enorme corpo obeso. Durante una festa in discoteca subisce lo scherno di un ragazzo, che la prende in giro proprio per il suo aspetto fisico. Disperata, Veronica si nasconde nei bagni della discoteca convinta che fra le mura chiuse di quel posto nessuno possa vederla e giudicarla. Il destino però ha in serbo una piacevole sorpresa per lei…Con Alessandro Capitani, il giornalista Rai Domenico Iannacone autore e conduttore della trasmissione “Dieci Comandamenti”, affiancato dal regista del format Luca Cambi. “Stiamo lavorando – annuncia Iannacone, dal palco di Assaggi di Cinema – a una nuova puntata della nostra trasmissione. Indagheremo la Calabria e il nostro filo conduttore sarà il tema della visione. Racconteremo i chiaroscuri di questa spledida terra. Le sue contraddizioni e le sue enormi potenzialità”.Una serata dedicata soprattutto al cinema calabrese, ai nuovi autori del territorio e al neo collettivo Rete Cinema Calabria. Una rete di giovani autori calabresi indipendenti, a illustrare l’obiettivo del collettivo, il regista Luigi Simone Veneziano. Proiettati i corti: “Il Limite del ghiaccio” di Francesca Manna (Vincitore My Giffoni 2016); “Al giorno d’oggi il lavoro te lo devi inventare” di Mario Vitale (semifinalista Los Angeles Cine Fest) e “Una donna col cervello” di Mauro Nigro.

Inoltre, nel corso della serata, sono stati illustrati i numerosi progetti cinematografici in cantiere per il 2016 dell’associazione culturale Idea e del produttore Andrea Solano. Proiettato il trailer del film “Virginia” da un’idea di Andrea Solano e realizzato, a quattro mani, con la Open Fields prod. Una pellicola ispirata all’eroina calabrese Virginia Abenante. Infine, presentato lo spot sull’educazione stradale “La strada giusta” realizzato in collaborazione con l’associazione Nemo. “Proietteremo questo spot nelle sale cinematografiche – annuncia Giovanni Guagliardi dell’Anec Calabria- durante la nostra rassegna La Scuola a Cinema e cercheremo di inserirlo nella programmazione ufficiale”.

Ad allietare il pubblico, la performance delle Paint up make up artist Academy di Emilia Imbrogno e le piacevoli digressioni musicali della live band capitanata dalla voce di Antonio Gelsomino. Con lui: Diego Altomare (piano), Sasà Calabrese (contrabbasso); Arturo Blundi (sax); Fabrizio La Fauci (batteria).Una rassegna che non dimentica il gusto! Le proiezioni dei corti, infatti, sono state  accompagnate da un delizioso momento di degustazione di prodotti made in Calabria.

Tags::

Potrebbe interessarti