Calabria News 24

Cerca

Concluso il tour della Consulta dei Calabresi all'estero

L’ultima tappa della Consulta dei Calabresi all’estero è stato il centro sportivo di Lorica (Cs). Si è conclusa oggi, dunque, la visita dei membri della nuova Consulta. Questa mattina, a Lorica, i componenti dell’organo hanno partecipato alla conferenza “L’economia calabrese nella prospettiva globale”.  Ad introdurre i lavori il consigliere regionale, l’On. Orlandino Greco:”Ora serve concretezza – spiega nel suo intervento Greco tra i promotori dell’insediamento della nuova Consulta – E’ necessario ripartire da qui: dalla nuova legge. Un buon punto di avvio per una Calabria che intende farcela e che crediamo ce la possa fare”. A seguire, i saluti delle autorità: Giuseppe Belcastro, Sindaco di San Giovanni in Fiore; Marco Oliverio, Sindaco di Pedace; Andrea Parise, Sindaco di Serra Pedace, Graziano di Natale, Presidente della Provincia di Cosenza f.f. “L’economia calabrese, dunque,  nella prospettiva globale può crescere” Ne sono fermamente convinti i relatori della prima sessione. Lo confermano gli interventi dei dirigenti della Regione Calabria, Gina Aquino e Giacomina Barcellini:”Finora però è stata oggettivamente in un preoccupante impasse”. Ad introdurre il tema del sistema produttivo regionale e la capacità di export che può esprimere la nostra regione, il docente dell’Università della Calabria, prof. Carlo De Rose. Una dettagliata relazione che sottolinea come i dati siano ancora bassissimi, 0,01/0,002 rispetto alle vicine Basilicata e Sicilia. “Le nostre imprese – conclude De Rose- stentano ancora a fare sistema”. In programma, la  tavola rotonda presentata dal consigliere regionale,  l’On.Franco Sergio che ha illustrato la proposta di legge regionale n°124. Un excursus sulle possibili azioni di supporto all’export e l’importanza della promozione dei consorzi per favorire  l’internazionalizzazione. Sergio, inoltre, ha annunciato l’approvazione entro la fine dell’anno della nuova legge regionale:”Ci siamo prefissi – ribadisce – nuovi standard, più alti. E  istituiremo- aggiunge – un nuovo organo di coordinamento”. Infine, a chiudere i lavori,  il confronto tra sistema camerale, mondo imprenditoriale e le istituzioni. Un incontro su “La Calabria oltreconfine” moderato dal docente prof.Matteo Marini dell’Unical e Giovanni Soda del dipartimento Presidenza della Regione Calabria. “Dobbiamo puntare sulla qualità – conclude il Senatore Renato Turano, membro della VI Commissione Finanze e Tesoro del Comitato per le questioni degli Italiani all’estero –  Abbiamo tantissimo talento e dei valori che devono essere necesseriamente messi in campo”.


Tags::