Calabria News 24

Cerca

Cosenza. Arrestati due coniugi tunisini con l’accusa di abbandono di minori

I Carabinieri a Cosenza hanno arrestato due coniugi tunisini, con l’accusa di abbandono di minori aggravato da legame genitoriale. Nel corso di un controllo, i militari, nel  parcheggio di un centro commerciale in località Malavicina di Zumpano, in provincia di Cosenza, hanno rinvenuto all’interno di un portinfante collocato nei sedili posteriori di una Fiat punto, un neonato di 6 mesi. I Carabinieri, notando che la macchina era chiusa con i finestrini sigillati, hanno forzato lo sportello per consentire il riciclo dell’area all’interno dell’abitacolo, chiedendo subito dopo il supporto del personale del 118, i quali una volta giunti sul posto hanno visitato il neonato riscontrando il buono stato di salute. Subito dopo, sono scattate le attività di indagine, visionando i filmati  degli impianti di videosorveglianza che hanno consentito di identificare i genitori che ignari di quanto stava accadendo, si trovavano all’interno del centro commerciale, a fare la spesa. Una volta fermati sono stati dichiarati in stato di arresto e tradotti presso la loro abitazione in regime degli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.

Tags::