Calabria News 24

Cerca

Covid: in bambini vaccino evita 82,7% ricoveri da Omicron

Anche con l’arrivo della variante Omicron, il vaccino contro Covid ha continuato a proteggere i bambini dalle infezioni da SarsCoV2 e soprattutto dai casi gravi di malattia, abbattendo di oltre l’80% il rischio di ricovero.

È il dato che emerge da uno studio condotto a Singapore da diverse istituzioni locali, tra cui il ministero della Salute, e pubblicato sul New England Journal of Medicine.

La ricerca ha coinvolto oltre 250 mila bambini tra i 5 e gli 11 anni: il 20% non vaccinato, il 12% vaccinato con una dose di vaccino Pfizer e il rimanente 67% con due dosi. Lo studio ha evidenziato che una singola dose di vaccino riduce del 13,6% il rischio di infezione, del 24,3% il rischio di infezioni severe e del 42,3% quello di ricovero.

Una protezione molto più alta si ottiene con due dosi, con un’efficacia del 36,8% contro le infezioni, del 65,3% contro le forme severe e dell’82,7% contro il ricovero. Per i ricercatori, lo studio conferma l’efficacia del vaccino nei bambini anche con l’avvento della variante Omicron.

Soprattutto, ribadisce l’importanza della vaccinazione: “È stato detto che la variante Omicron provoca una malattia meno grave, ma il numero assoluto e il tasso di ricoveri tra i bambini non vaccinati potrebbero essere ancora alti a causa della sua maggiore trasmissibilità. I nostri risultati indicano che i vaccini possono svolgere un ruolo importante nella riduzione delle infezioni e dei ricoveri durante l’ondata di Omicron”, concludono.

 

“Pfizer e BioNTech hanno annunciato di avere completato la procedura di richiesta di approvazione all’Agenzia europea dei medicinali (Ema) per il vaccino aggiornato contro Covid-19.”

Covid: chiesta approvazione vaccino aggiornato Pfizer

Redazione Calabria News 24

Il primo Network TV interamente dedicato all'informazione regionale in Calabria h24

  • 1