Calabria News 24

Cerca

Incidente mortale sulla 106 a Mirto Crosia: perde la vita una donna di 70 anni

Ennesima tragedia consumata sulla Statale 106, nella prima serata di ieri, quando due auto si sono scontrate alle porte di Mirto Crosia, nel cosentino, causando un violento impatto in cui ha perso la vita una donna di 73 anni. Ancora da accertare le dinamiche dell’incidente, secondo una prima ricostruzione, lo scontro mortale è avvenuto all’entrata del centro abitato, dove è posizionata la rotonda che devia al lungomare o alla città. La donna, al rientro da casa, viaggiava su una Matiz bianca, e – per cause ancora ignote – si è scontrata contro un Audi A3 nera, su cui era alla guida un cittadino straniero.

Al momento dell’impatto, l’auto della donna si sarebbe scaraventata a più di trenta metri di distanza, fino ad arrivare alle porte di un supermercato. Necessario l’intervento dei vigili del fuoco per estrarre la donna rimasta incastrata all’interno dell’abitacolo. Sul posto sono intervenuti – inoltre – la polizia locale, i carabinieri, gli agenti del commissariato e due ambulanze del 118, le quali hanno accertato le gravi condizioni della donna e hanno provveduto al tempestivo trasporto verso il pronto soccorso del nosocomio di Corigliano-Rossano.

Vani ogni tentativo di salvare la donna, la quale è deceduta poco dopo l’intervento dei medici, appena arrivata in ospedale. All’interno dell’auto della vittima sono state ritrovate delle pizze che la donna stava portando a casa, nel tentativo di poter passare una serata tranquilla, ignara dell’imminente tragedia che a breve le avrebbe strappato via la vita.

Francesca Achito

Determinata, sensibile, puntuale. Francesca Achito, classe 1996, è una giornalista praticante calabrese. Dedita sin da piccola alla scrittura, ama dare voce ai più deboli, raccontando storie di vita e puntando i riflettori su contesti di marginalità. Innamorata del giornalismo, ha condotto inchieste legate a casi di violenza di genere, malasanità e disagi sociali e familiari. Studentessa all’Università della Calabria, sta conseguendo la laurea in Storia, coniugando la passione per l’antichità con quella della letteratura. Crede fortemente nel buon giornalismo: cercando sempre di dare una propria firma alle storie che racconta, riesce a mantenere l’oggettività e la precisione di cui necessita la corretta informazione.

  • 1