Calabria News 24

Cerca

La Scuola al Cinema oggi conferenza stampa nella sede di Confindustria Cosenza

Oggi alle ore 16.30, nella sede di Confindustria Cosenza saranno presentate le iniziative promosse dall’Agiscuola nazionale all’interno della XVIII edizione de “La Scuola a Cinema”. Una conferenza stampa per illustrare: la rassegna cinematografica; la IV edizione di “Cinema e Creatività- Premio Salvatore Branda”;  il progetto nazionale giuria “David Giovani” e la II edizione del Festival nazionale “Laboratorio Teatrale nelle scuole”  “La Scuola a Cinema” è un progetto promosso dalla società CGC e dall’associazione Anec-Calabria, in collaborazione con l’Agiscuola e patrocinato dall’assessorato alla formazione della coscienza civica-scuola del comune di Cosenza. Un’iniziativa che coinvolge più di duemila studenti di 30 istituti scolastici di Cosenza. Il cinema può diventare un utile strumento didattico per inediti percorsi interdisciplinari. Un linguaggio che offre ai ragazzi efficaci strumenti per la loro formazione, questo l’obiettivo de “La Scuola a Cinema” giunta, oramai, alla XVIII edizione. Un’edizione  dedicata a numerosi temi di attualità: “il recupero della memoria storica”, “il multiculturalismo”, “l’educazione alla legalità”, “i rapporti relazionali nell’epoca dei social” e il sano valore dello sport. Una rassegna rivolta agli studenti degli istituti scolastici cosentini e della provincia. In programma, film legati al mondo dei giovani di ultima uscita o prossimi nelle sale. “Cinema e Creatività- Premio Salvatore Branda” è un’iniziativa a cui partecipano, durante l’anno scolastico, gli studenti delle ultime classi  delle scuole secondarie superiori della provincia di Cosenza. Si tratta di un progetto giunto alla IV edizione nato dalla rassegna “La scuola a cinema” ideato dalla Società CGC e promosso da Confindustria Cosenza sezione Agis /Anec Calabria. “Festival Laboratorio teatrale nelle scuole” è un concorso promosso dal Agiscuola  nazionale e curato, in Calabria, dalla società CGC rivolto agli istituti secondari di II grado calabresi. Le scuole dovranno realizzare  delle messe in scena di max 60 minuti, a tema libero. A giudicare i giovani attori, una commissione di esperti e un rappresentante del Miur.Giuria “David Giovani” è un progetto promosso da Agiscuola. Rivolto agli studenti delle scuole superiori che abbiano compiuto il 18° anno di età. Selezionati nelle scuole che aderiscono all’iniziativa, dalle delegazioni regionali dell’Agiscuola, gli studenti hanno la possibilità di partecipare al Premio David Giovani in duplice funzione. Anzitutto come giurati, chiamati a visionare i film italiani scelti dall’Ente David di Donatello e a votarne il migliore e, successivamente alle operazioni di voto, come partecipanti al contestuale concorso tramite la recensione di uno dei film visionati. I vincitori di ogni regione, scelti da un’apposita commissione composta da Agiscuola, hanno la possibilità di partecipare, in qualità di giurati, alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia per l’assegnazione del “Leoncino d’oro – Agiscuola per il cinema”.Un incontro a cui parteciperanno i dirigenti scolastici e i docenti degli istituti cosentini che aderiranno alla manifestazione. A illustrare il lungo cartellone che esordirà a novembre e si protrarrà per tutto l’anno scolastico:  Rosario Branda, Direttore di Confindustria Cosenza e Segretario Delegazione Calabra AGIS, il  presidente dell’associazione Anec-Calabria, Giuseppe Citrigno e il responsabile Agis Scuola Calabria, Giovanni Guagliardi.

 
 
 
 

Tags::

Potrebbe interessarti