Calabria News 24

Cerca

Tra Firmo, Lungro, Spezzano Albanese e Cetraro i Carabinieri del Comando Provinciale di Cosenza hanno effettuato numerose esecuzioni di custodia cautelare, in carcere e agli arresti domiciliari, emesse dal Gip del tribunale di Castrovillari, su richiesta del Procuratore di Castrovillari, dott. Eugenio Facciolla. Le persone arrestate sono accusate di aver costituito un’associazione a delinquere dedita alla detenzione e porto di armi clandestine, acquisto, spendita e introduzione di banconote false, truffe, ricettazioni e furto, oltre ad un articolato contesto di spaccio di sostanze stupefacenti.

Tags::