Calabria News 24

Cerca

Rende, inaugurazione del primo liceo senza barriere della provincia di Cosenza

Un progetto mirato alla totale integrazione delle persone diversamente abili, quello promosso dal ‘Liceo Classico Gioacchino da Fiore’, a Rende, generando il primo istituto senza barriere architettoniche e sensoriali.

” Sarà inaugurata martedì 26 luglio alle 9,30 a Rende la prima scuola completamente accessibile della provincia di Cosenza: il Liceo Classico e Coreutico Gioacchino Da Fiore sarà infatti il primo istituto senza barriere architettoniche e sensoriali. – scrive il primo cittadino di Rende, Marcello Manna – Un progetto, questo, frutto della caparbietà delle studentesse socie UICI e della sinergia tra enti. Quando si lavora in rete per il bene collettivo l’agire comune porta alla fruibilità dei risultati da parte di tutta la cittadinanza. Il diritto allo studio, il rispetto delle differenze e l’agevolazione ai percorsi di autonomia e autodeterminazione sono valori condivisi e sui quali l’UICI si batte da cinquant’anni. Siamo onorati di aver contribuito alla realizzazione di questo risultato così importante per la nostra regione.”

L’inaugurazione sarà presieduta la presidente della Provincia Rosaria Succurro, il sindaco di Rende Marcello Manna e il presidente dell’UICI Cosenza Francesco Motta è la dirigente Maria Gabriella Greco.

Francesca Achito

Determinata, sensibile, puntuale. Francesca Achito, classe 1996, è una giornalista praticante calabrese. Dedita sin da piccola alla scrittura, ama dare voce ai più deboli, raccontando storie di vita e puntando i riflettori su contesti di marginalità. Innamorata del giornalismo, ha condotto inchieste legate a casi di violenza di genere, malasanità e disagi sociali e familiari. Studentessa all’Università della Calabria, sta conseguendo la laurea in Storia, coniugando la passione per l’antichità con quella della letteratura. Crede fortemente nel buon giornalismo: cercando sempre di dare una propria firma alle storie che racconta, riesce a mantenere l’oggettività e la precisione di cui necessita la corretta informazione.

  • 1