Calabria News 24

Cerca

Teatro: Parte il nuovo laboratorio di Max Mazzotta. Un omaggio a Brecht

Partirà alla fine di ottobre il nuovo laboratorio organizzato da Libero Teatro in collaborazione con DISU – Dipartimento di Studi Umanistici UNICAL e diretto dall’attore e regista Max Mazzotta sulle opere teatrali di Bertold Brecht. Il corso per allievi attori, che si terrà all’Unical fino al mese di maggio, è rivolto a studenti universitari, giovani artisti, interpreti ed esecutori, e terminerà con l’allestimento e la messinscena di uno spettacolo teatrale. <<Brecht è un regista e drammaturgo, ma i suoi testi, i suoi scritti, la sua idea di teatro, sono anche materiale didattico>> spiega Mazzotta. << I suoi insegnamenti danno, a chi vuole avvicinarsi al teatro,  – continua il regista – la possibilità di affinare l’osservazione con uno sguardo all’arte scenica distaccato e totale, capace di svelare la profondità di ogni suo senso estetico>>.

Il laboratorio è incentrato su lezioni teoriche e pratiche di improvvisazione, studio dei testi teatrali, recitazione e interpretazione dei personaggi brechtiani, canto, training fisico e vocale, elementi di danza e coreografia a cura anche di professionisti del settore che affiancheranno il regista durante il percorso formativo. Lo studio sulle poetiche teatrali e sulla storia del teatro invece si avvarrà della collaborazione di docenti del Dams Unical.

In particolare il laboratorio è diviso in due fasi: una prima fase da ottobre 2022 a febbraio 2023 con due-tre incontri a settimana ed una seconda fase da marzo a maggio 2023 con quattro-sei incontri a settimana. È aperto ad un massimo di quindici aspiranti attori (studenti e non) e dodici stagisti/tirocinanti Unical. Nella selezione degli stagisti saranno privilegiati tesisti e studenti con esigenze didattiche direttamente correlate all’argomento trattato.

A fine corso sarà rilasciato a chi ne farà richiesta un Attestato di Partecipazione e gli studenti Unical iscritti al DISU potranno richiedere i crediti formativi (Cfu) o partecipare come tirocinanti. I giorni, gli orari e i costi del laboratorio saranno comunicati durante il primo incontro conoscitivo che si svolgerà giovedì 20 ottobre 2022 alle ore 18 all’Unical.

Per partecipare al laboratorio bisogna candidarsi inviando a scopo conoscitivo una breve lettera motivazionale all’indirizzo della compagnia info@liberoteatro.org con oggetto “Candidatura al Laboratorio teatrale 2022/2023” aggiungendo alla mail i propri dati anagrafici e di residenza e se studenti Unical anche l’anno e il corso di laurea, entro venerdì 15 ottobre 2022. I candidati riceveranno una mail di convocazione per un primo incontro individuale di valutazione con il regista e curatore Max Mazzotta e i suoi assistenti.

Fondato a fine anni novanta dall’attore e regista Maxmilian Mazzotta – diplomato nel 1995 alla Scuola di recitazione del Piccolo di Milano – Libero Teatro nasce nell’ateneo calabrese (UNICAL) ed è composto da diverse figure professionali. Dal 2011 le attività della compagnia si sono trasferite nel Piccolo Teatro UNICAL. Da sempre Libero Teatro collabora con DISU e CAMS nel campo della didattica teatrale contribuendo in maniera significativa alla formazione pratica di chi sceglie percorsi teatrali e di spettacolo. Tra le peculiarità del lavoro poetico e di ricerca della compagnia: l’interesse a rielaborare opere dei grandi maestri del teatro classico e moderno come W. Shakespeare, S. Beckett, B. Brecht, C. Marlowe, L. Pirandello e altri ancora; l’elaborazione drammaturgica in chiave metateatrale sia di testi conosciuti che di inediti firmati da Max Mazzotta, autore e regista degli spettacoli della compagnia; l’utilizzo dei dialetti calabresi come traduzione di classici o come costruzione ex novo di scritture teatrali e la contaminazione di diversi linguaggi scenici.

 

Raffaella Santoro

Giornalista e conduttrice, Raffaella Santoro è il volto di CalabriaNews24, quello che ogni giorno entra nelle case dei calabresi. Anchorwoman del tg, si occupa degli approfondimenti e delle interviste da studio. Nella sua esperienza, dopo un Master in critica giornalista all'Accademia "Silvio D'Amico" di Roma, non mancano uffici stampa, collaborazioni con la carta stampata, come il Quotidiano della Calabria e con le più importanti agenzie ed emittenti televisive regionali per le quali ha realizzato speciali e reportage. Il suo mondo è lo spettacolo e il teatro.

  • 1