Calabria News 24

Cerca

Women Boxing League: a partecipare per la prima volta anche la Calabria

Stanno per accendersi i riflettori sulla Women Boxing League, Torneo Nazionale Elite a squadre, che si svolgerà a Pompei (NA) dal 04-06 Novembre 2022.

A rendere possibile tutto ciò, sono stati l’impegno e la dedizione del presidente Fpi Fausto Sero e dei responsabili del settore femminile calabresi della federazione pugilistica italiana Gianfranco Tallarico e Domenico Massarini i  quali,  hanno permesso alla regione Calabria di intraprendere  questa nuova sfida che, per la prima volta nella storia, debutterà in gara con diverse atlete.

Afferma, infatti, il presidente della Fpi Sero: “Siamo estremamente soddisfatti dell’ottimo lavoro svolti dai responsabili del settore così come quello di tutti i tecnici della nostra regione e crediamo fermamente che già essere presenti a questa manifestazione e rappresentare la nostra regione sia un segnale forte che fa capire a tutti, nel panorama pugilistico, che la Calabria si sta rilanciando nel modo giusto.

Dare spazio a queste pugili rappresenta per noi un vanto. La strada da seguire è quella giusta e ne siamo orgogliosi. Sono certo che Massarini e Ferraro faranno bene e che le ragazze si batteranno fino all’ultimo gong”.

 

Sulla scia dell’onda, infatti, il comitato regionale ha ben pensato di affidare la guida della compagine che prenderà parte al Torneo Nazionale – Wbl al grande atleta e stimatissimo professionista Domenico Massarini- il quale ha asserito con grinta – di dare il massimo affinché la squadra possa raggiungere ottimi risultati. Sarà, inoltre, affiancato dal tecnico castrovillarese Ferraro e l’esperto coach siciliano Saporito.

La squadra, che già nel pomeriggio di giovedì sarà in terra campana, è composta dall’isolana Aurora Puliafico (cat. 50 kg), dalle sorelle Cersosimo (storiche allieve del maestro Fausto Sero), impegnate rispettivamente nella 54 kg e nella 57 kg, da Arianna Tarantino (60 kg) della Avolio Boxe e dalla 37enne Romina Cozzolino (63 kg), atleta cosentina della Cobra Team Cosenza, tesserata in Fpi con la Krav Maga self defense del maestro Oliveto.

Un variegato e assortito quintetto che cercherà di dar filo da torcere alle avversarie delle altre 7 regioni in gara: Emilia, Piemonte e Valle D’Aosta (che combatteranno insieme), Campania, Lazio, Lombardia, Toscana e Veneto. La gara, a eliminazione diretta, terminerà domenica.

Uno sport che plaude, dunque, coloro in grado di distinguersi per capacità, competenze e  professionalità,  qualità che più di tutte caratterizzano il responsabile del settore femminile Calabria Domenico Massarini e il Cobra Team Cosenza del quale fa parte anche l’atleta di punta e istruttrice Romina Cozzolino.

Di Anna Runca

Redazione Calabria News 24

Il primo Network TV interamente dedicato all'informazione regionale in Calabria h24

  • 1