Calabria News 24

Cerca

Luzzi, Nonno pedofilo violentò le due nipotine: condannato a 10 anni di carcere

E’ stato condannato per aver abusato sessualmente delle due nipotine minorenni e di un altro parente di 14 anni, M. G. , di 82 anni, originario di Luzzi – dovrà scontare 10 anni di carcere secondo quando emesso dal tribunale collegiale di Cosenza.

La denuncia è avvenuta nel 2016 da parte da una delle madri delle due bambine in relazione ad avvenimenti incorsi dal 2008 al 2010 nel corso della procedura di separazione. Necessario sottolineare che nella denuncia era presente una falsa dichiarazione riguardante una violenza sessuale subita da parte dell’ex-marito – nonché figlio del presunto pedofilo – il quale è stato assolto e dichiarato innocente.

Secondo quanto emerso dall’istruttoria dibattimentaleil nonno avrebbe mostrato i genitali alla minore di 7 anni e – successivamente – avrebbe avuto un rapporto non consenziente con la suddetta.

Nella seconda querela si fa riferimento alla seconda nipotina, la quale sarebbe stata palpata dal nonno nelle zone intime. Un altro capo d’accusa è stato prescritto riguardante una presunta violenza sessuale ai danni di un ragazzino di dieci anni costretto ad assistere all’atto di masturbazione del presunto pedofilo.

Francesca Achito

Determinata, sensibile, puntuale. Francesca Achito, classe 1996, è una giornalista praticante calabrese. Dedita sin da piccola alla scrittura, ama dare voce ai più deboli, raccontando storie di vita e puntando i riflettori su contesti di marginalità. Innamorata del giornalismo, ha condotto inchieste legate a casi di violenza di genere, malasanità e disagi sociali e familiari. Studentessa all’Università della Calabria, sta conseguendo la laurea in Storia, coniugando la passione per l’antichità con quella della letteratura. Crede fortemente nel buon giornalismo: cercando sempre di dare una propria firma alle storie che racconta, riesce a mantenere l’oggettività e la precisione di cui necessita la corretta informazione.

  • 1