Quindici misure cautelari, di cui 11 in carcere e 4 ai domiciliari, sono state eseguite in nottata da cento poliziotti impegnati a Messina in una vasta operazione antidroga coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia peloritana e condotte dalla Squadra Mobile e dalla Sisco (Sezione investigativa del servizio centrale operativo) di Messina.


 

L'indagine è partita dalle dichiarazioni di un collaboratore di giustizia che ha riferito dell'acquisto di cospicui quantitativi di sostanze stupefacenti dalla Calabria - in particolar modo cocaina - da lui intrattenuti con messinesi.

 

Gli indagati sono accusati a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti e vari episodi di spaccio. Il gruppo criminale operante nei quartieri di Santa Lucia Sopra Contesse e Camaro, a Messina, si riforniva in Calabria e Catania. A capo del sodalizio criminale c'erano tre persone tra i 40 e i 51 anni.


 

Prima di Natale del 2021, tre degli odierni indagati sono stati trovati in possesso di uno zaino con circa 4,5 chili di cocaina, mentre consegnavano al "compratore" 70.000 euro. Nel corso delle successive perquisizioni trovati in un'abitazione altri 180 mila euro.

 

La droga sequestrata veniva custodita da un insospettabile, un messinese di 42 anni incensurato, oggi raggiunto dal provvedimento cautelare degli arresti domiciliari.


Supplemento di Calabria News 24 Informa,
editoriale di proprietà dell’Associazione “Calabria Informa
Iscrizione Reg. stampa Tribunale di Cosenza n. 5 del 15/12/2017
P. IVA 03554680797 – C.F.: 92024630797

Direttore Responsabile:
Francesco Bonofiglio (detto Gianfranco)

SMART NETWORK GROUP SRL

Ufficio commerciale
Via Galluppi, 26 – 87100 Cosenza
P. IVA 03500860782
N. iscrizione ROC 28794
[email protected]

Powered by Slyvi