La Procura della Repubblica dei minorenni di Catanzaro ha notificato l'avviso di conclusione delle indagini preliminari a sette giovani accusati di essere i responsabili dell'aggressione messa in atto il 25 ottobre scorso a Vibo Valentia ai danni di una ragazza, anche lei di età inferiore ai 18 anni, e di avere poi postato sui social le immagini dell'episodio riprese con gli smartphone.


 

Il procedimento a carico di sette, tra ragazzi e ragazze, si basa sulle indagini svolte sull'aggressione dalla Squadra mobile di Vibo Valentia dopo la denuncia presentata dai genitori della giovane aggredita.


Secondo quanto è emerso dalle indagini, il movente dell'aggressione sarebbe da collegare al comune interesse nei confronti di un giovane da parte della vittima e di una delle responsabili dell'episodio.


 

Ai giovani convolti nell'inchiesta la Procura dei minorenni contesta i reati di percosse aggravate e di diffamazione. Reato, quest'ultimo, correlato all'indebita diffusione del video dell'aggressione.

Supplemento di Calabria News 24 Informa,
editoriale di proprietà dell’Associazione “Calabria Informa
Iscrizione Reg. stampa Tribunale di Cosenza n. 5 del 15/12/2017
P. IVA 03554680797 – C.F.: 92024630797

Direttore Responsabile:
Francesco Bonofiglio (detto Gianfranco)

SMART NETWORK GROUP SRL

Ufficio commerciale
Via Galluppi, 26 – 87100 Cosenza
P. IVA 03500860782
N. iscrizione ROC 28794
[email protected]

Powered by Slyvi