La Banca d'Italia conferma le sue previsioni di gennaio e lascia invariata la stima del Pil 2024 dell'Italia a +0,6%. L'anno prossimo prevede una crescita dell'1% e nel 2026 dell'1,2%.

"L'attività economica beneficerebbe della ripresa della domanda estera e del potere d'acquisto delle famiglie ma condizioni di finanziamento ancora restrittive e il ridimensionamento degli incentivi all'edilizia residenziale peserebbero sugli investimenti", scrive Bankitalia nelle ultime proiezioni macroeconomiche.

I dati

L'Istituto rivede al ribasso le stime dell'inflazione che "diminuirebbe nettamente nel 2024", all'1,3% (a dicembre scorso prevedeva 1,9%). "Il forte ridimensionamento dell'inflazione nell'anno in corso rifletterebbe principalmente il contributo negativo dei prezzi dei beni intermedi e dell'energia, solo in parte compensato dall'accelerazione delle retribuzioni (previste in aumento di circa il 3,5 per cento all'anno in media nel triennio 2024-26). L'inflazione di fondo scenderebbe al 2% nella media di quest'anno e si ridurrebbe ulteriormente nel prossimo biennio", scrive Bankitalia.

Nel prossimo triennio "l'occupazione, in forte aumento nel 2023, continuerebbe a crescere ma a ritmi inferiori a quelli del prodotto", scrive la Banca d'Italia. "Il tasso di disoccupazione scenderebbe lentamente portandosi al 7,4% nel 2026, oltre 5 punti in meno rispetto ai picchi toccati successivamente alla crisi del debito un decennio fa".

L'aumento del Pil

Il Pil 2024, - precisa infine via Nazionale - se si calcola guardando alla crescita non corretta per le giornate lavorative, aumenterebbe dello 0,8%. Nel 2025 dello 0,9% e dell'1,3% nel 2026. Lo precisa la Banca d'Italia nelle ultime previsioni economiche, sottolineando come è proprio il dato non corretto per le giornate lavorative quello confrontabile con la crescita contenuta nel Documento di Economia e Finanza 2024 di prossima pubblicazione. 

 

Fonte: ANSA


Supplemento di Calabria News 24 Informa,
editoriale di proprietà dell’Associazione “Calabria Informa
Iscrizione Reg. stampa Tribunale di Cosenza n. 5 del 15/12/2017
P. IVA 03554680797 – C.F.: 92024630797

Direttore Responsabile:
Francesco Bonofiglio (detto Gianfranco)

SMART NETWORK GROUP SRL

Ufficio commerciale
Via Galluppi, 26 – 87100 Cosenza
P. IVA 03500860782
N. iscrizione ROC 28794
[email protected]

Powered by Slyvi