Si è insediata nel Comune di Cerva la Commissione d'indagine nominata dal Prefetto di Catanzaro, su delega del Ministro dell'Interno, "allo scopo di verificare l'eventuale sussistenza di elementi di collegamento e/o condizionamento da parte della criminalità organizzata sulla vita gestionale dell'Ente".




Lo riferisce un comunicato della Prefettura di Catanzaro.
 

"La Commissione - è detto nel comunicato - dovrà espletare il proprio incarico entro il termine di tre mesi dalla data dell'insediamento, rinnovabile per un ulteriore periodo massimo di tre mesi".
L'invio dell'organismo è stato disposto in seguito agli esiti dell'operazione 'Karpanthos', condotta dai carabinieri del Comando provinciale di Catanzaro con il coordinamento della Dda del capoluogo.

 

In quella circostanza ai domiciliari sono finiti il sindaco Fabrizio Rizzuti, di 49 anni, un assessore, Raffaele Scalzi, di 42, e un consigliere comunale di maggioranza, Raffaele Borelli, di 47, con l'accusa di "scambio elettorale politico- mafioso".

Supplemento di Calabria News 24 Informa,
editoriale di proprietà dell’Associazione “Calabria Informa
Iscrizione Reg. stampa Tribunale di Cosenza n. 5 del 15/12/2017
P. IVA 03554680797 – C.F.: 92024630797

Direttore Responsabile:
Francesco Bonofiglio (detto Gianfranco)

SMART NETWORK GROUP SRL

Ufficio commerciale
Via Galluppi, 26 – 87100 Cosenza
P. IVA 03500860782
N. iscrizione ROC 28794
[email protected]

Powered by Slyvi