La Squadra mobile di Cosenza ha notificato ad un trentaduenne già detenuto, Denny Romano, un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip su richiesta della Procura della Repubblica, con l'accusa di tentato omicidio.  Romano é accusato, in particolare, di essere il responsabile del ferimento di Alfredo Foggetti, di 31 anni, avvenuto a Cosenza nel marzo dello scorso anno.

Foggetti fu raggiunto da tre colpi di pistola mentre era in compagnia di due persone, riportando ferite gravi.


 

Il movente del tentato omicidio sarebbe da collegare, secondo quanto riferisce la Questura in un comunicato, "a contrasti e dissidi privati maturati nella sfera personale delle persone coinvolte".
Romano è detenuto perché coinvolto nell'inchiesta "Reset" condotta dalla Dda di Catanzaro ed in cui sono state indagate, complessivamente, 245 persone.

Supplemento di Calabria News 24 Informa,
editoriale di proprietà dell’Associazione “Calabria Informa
Iscrizione Reg. stampa Tribunale di Cosenza n. 5 del 15/12/2017
P. IVA 03554680797 – C.F.: 92024630797

Direttore Responsabile:
Francesco Bonofiglio (detto Gianfranco)

SMART NETWORK GROUP SRL

Ufficio commerciale
Via Galluppi, 26 – 87100 Cosenza
P. IVA 03500860782
N. iscrizione ROC 28794
[email protected]

Powered by Slyvi