Calabria News 24

Cerca

Unical, il presidente nazionale dell’ARCI inaugura il circolo Entropia

L’ARCI festeggia l’apertura di un nuovo circolo al DAM (Dipartimento Autogestito Multimediale) dell’Università della Calabria, Rende (CS). Saranno il presidente nazionale Daniele Lorenzi e il responsabile nazionale dell’Organizzazione e Rapporti con il territorio Walter Massa ad inaugurare giovedì 31 marzo alle ore 18 il nuovo volto dello storico spazio socioculturale e di aggregazione giovanile dell’ateneo calabrese, sede prima del Filorosso e poi dell’associazione Entropia.

All’iniziativa “Sempre Attiva e Resistente” parteciperanno, oltre alla presidente del circolo Daniela Ielasi, le istituzioni del territorio, nelle figure di Marta Petrusewicz, assessora alla Cultura della città di Rende, e Giovanna Vingelli, direttrice del Centro Women’s Studies dell’Unical, entrambe docenti universitarie. Sarà un’occasione di festa ma anche di riflessione sulla resistenza e la sostenibilità degli spazi socioculturali dopo la pandemia, con lo sguardo rivolto al Sud, ai giovani e al ruolo che gli enti del Terzo Settore possono giocare sui territori anche alla luce della riforma nazionale.

L’ARCI è una grande associazione culturale e di promozione sociale nata a Firenze nel 1957 e oggi diffusa in tutta Italia con oltre 4mila circoli e più di un milione di soci. Erede della tradizione mutualistica dei movimenti popolari e antifascisti che hanno contribuito a costruire e consolidare la democrazia italiana fondata sulla Costituzione, ARCI è formata da persone che credono nella libertà di associazione e nell’autorganizzazione, individui che ogni giorno si incontrano, condividono idee e passioni, si divertono e si impegnano per un mondo più giusto, promuovendo cultura, socialità, diritti, solidarietà, partecipazione, democrazia.

Entropia APS è entrata a far parte della grande famiglia ARCI da un anno esatto, in un periodo di forte crisi per la socialità e la cultura: mentre tanti circoli chiudevano temporaneamente o definitivamente a causa della pandemia, Entropia sceglieva con coraggio di muoversi in direzione ostinata e contraria. Nella campagna nazionale dell’ARCI “Curiamo la socialità”, l’associazione si è fortemente riconosciuta sentendosi tutelata e sostenuta in un periodo in cui le relazioni sociali e con esse la democrazia stessa passavano pericolosamente in secondo piano.

L’ARCI torna dopo tanti anni nel Campus di Arcavacata, con il pensiero rivolto a Gigi Commisso, indimenticato animatore del primo circolo universitario. Il 31 marzo sarà anche una festa del tesseramento aperta a quanti, studenti e non, vorranno associarsi. Seguirà un aperitivo sociale.

Redazione Calabria News 24

Il primo Network TV interamente dedicato all'informazione regionale in Calabria h24

  • 1