I carabinieri del nucleo provinciale di Cosenza hanno arrestato a Bari Nino Abbruzzese esponente dell'omonima cosca di 'ndrangheta di "Timpone Rosso" a Cassano allo Ionio.




Il latitante era sfuggito alla cattura lo scorso 30 giugno perché destinatario di un provvedimento emesso nell'ambito dell'operazione "Athena" condotta dai carabinieri, con il coordinamento della Dda di Catanzaro, all'epoca guidata dal procuratore Nicola Gratteri, che aveva portato all'esecuzione di 68 misure cautelari nei confronti di elementi affiliati ai clan della Sibaritide.

Abbruzzese era inoltre ricercato in quanto destinatario di un'ordinanza emessa dal Tribunale di Castrovillari in merito all'aggressione verificatasi il 19 giugno scorso in pieno centro a Cassano allo Ionio contro un gruppo di cittadini extracomunitari.

Supplemento di Calabria News 24 Informa,
editoriale di proprietà dell’Associazione “Calabria Informa
Iscrizione Reg. stampa Tribunale di Cosenza n. 5 del 15/12/2017
P. IVA 03554680797 – C.F.: 92024630797

Direttore Responsabile:
Francesco Bonofiglio (detto Gianfranco)

SMART NETWORK GROUP SRL

Ufficio commerciale
Via Galluppi, 26 – 87100 Cosenza
P. IVA 03500860782
N. iscrizione ROC 28794
[email protected]

Powered by Slyvi