Due aree comunali diventate discariche abusive in aree comunali sono state sequestrate a Melicucco dai carabinieri che hanno denunciato quattro persone.
In particolare, a seguito di un controllo, in una parte dell'isola ecologica di contrada Petrara è stata rilevata la presenza di un' ingente quantità di rifiuti che strabordava dai cassoni utilizzati per il contenimento.




Il materiale era adagiato a terra esposto agli agenti atmosferici e senza una copertura.

 

Inoltre, è stato constatata la presenza di tracce liquide, prodotto del processo di decomposizione dei rifiuti umidi con la presenza di odori sgradevoli e la mancanza di griglie di scolo che ne consentivano il deflusso incontrollato verso i terreni circostanti.

 

 

Successivamente i militari hanno sequestrato integralmente una seconda area di proprietà e diretta gestione del Comune di Melicucco sulla quale, sempre a diretto contatto con il terreno erano presenti e ammassati materiali di risulta, prodotti di scavo e demolizione, sanitari, parti di pneumatici, cassette portafrutta, materassi, vasi in plastica, sedie e bidoni in plastica, poliuretano espanso elastico, teli per la raccolta delle olive, sacchi di malta per intonaci, sfalci e potature provenienti dagli scarti della cura del verde pubblico.

Supplemento di Calabria News 24 Informa,
editoriale di proprietà dell’Associazione “Calabria Informa
Iscrizione Reg. stampa Tribunale di Cosenza n. 5 del 15/12/2017
P. IVA 03554680797 – C.F.: 92024630797

Direttore Responsabile:
Francesco Bonofiglio (detto Gianfranco)

SMART NETWORK GROUP SRL

Ufficio commerciale
Via Galluppi, 26 – 87100 Cosenza
P. IVA 03500860782
N. iscrizione ROC 28794
[email protected]

Powered by Slyvi