Ha aggredito, picchiato e minacciato con una pistola, per futili motivi, la fidanzata minorenne.




Un giovane di 20 anni è stato arrestato a Crotone dalla polizia di Stato dopo che gli agenti avevano raccolto la denuncia della vittima, una diciassettenne, trovata in una strada del centro storico visibilmente scossa e con il volto tumefatto.
La ragazza ha raccontato agli agenti dell'ufficio Prevenzione generale e Soccorso pubblico della Questura di essere stata picchiata dal fidanzato, che l'aveva anche minacciata con una pistola.
 

I poliziotti hanno avviato le ricerche dell'aggressore e lo hanno individuato poco dopo.

 

La perquisizione effettuata successivamente nella sua abitazione ha portato al ritrovamento della pistola con la quale il giovane aveva minacciato la fidanzata.

 

L'arma, una calibro 7.65 completa di caricatore con quattro cartucce, era clandestina perché aveva la matricola abrasa.
 

La vittima dell'aggressione é stata portata nel pronto soccorso dell'ospedale, i cui sanitari l'hanno giudicata guaribile in 15 giorni.
 

Per il ventenne responsabile dell'aggressione, accusato di detenzione di arma clandestina, lesioni personali e minacce aggravate, la Procura della Repubblica di Crotone ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Supplemento di Calabria News 24 Informa,
editoriale di proprietà dell’Associazione “Calabria Informa
Iscrizione Reg. stampa Tribunale di Cosenza n. 5 del 15/12/2017
P. IVA 03554680797 – C.F.: 92024630797

Direttore Responsabile:
Francesco Bonofiglio (detto Gianfranco)

SMART NETWORK GROUP SRL

Ufficio commerciale
Via Galluppi, 26 – 87100 Cosenza
P. IVA 03500860782
N. iscrizione ROC 28794
[email protected]

Powered by Slyvi